“Sembrava un po’ la brutta copia della corsa di Grosso dopo il goal in semifinale alla Germania nel mondiale del 2006”. (David Stojanov)All’indomani della clamorosa doppietta che ha tenuto in corsa il Bellinzona e che secondo molti ha salvato la panchina di Patelli (per taluni già pronto Manzo per il finale di campionato in caso di passo falso con il Balzers), David Stojanov diventa il consacrato affare di mercato più importante della 1^ Lega 2016/2017.

Nel turno che avrebbe potuto trasformarsi in un incubo per i granata – molti i tifosi visti abbandonare il Comunale senza fiducia – i goal del rosso valgono oro.  E se i granata non sembravano assolutamente in grado di andare a riprendere la squadra di Frick, i conti con l’attaccante granata erano stati fatti in modo sbagliato.

Ci racconterà un giornalista del Principato presente al Comunale che non vi era indizio di una possibile rimonta del Bellinzona: ” Il Balzers si era notevolmente abbassato, ma nulla e niente lasciavano pensare alla possibilità di subire un goal nei minuti di recupero”. 

“Nessuno se lo aspettava più. Eravamo quasi fuori…. – prosegue Stojanov – ma ancora una volta siamo stati capaci di far durare una partita più di quello che potevano immaginarsi i nostri avversari”. 

A 180′ dal termine tutto è ancora in gioco ma sulla griglia ancora spenta il Bellinzona ha visto finirci le concorrenti degli altri gruppi: Lancy, Baden e Soletta, tutte sconfitte o fermate sul pareggio e tutte ora a rischio di concedere una delle due migliori terze classificate al Gruppo 3 che potrebbe piazzare Gossau, Bellinzona e Wettswil in finale.

Seuzach e Thalwil le prossime avversarie della squadra di Patelli. I playoffs non sono poi così tanto lontani.

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube