1L: Locarno, è qui la Coppa!

Simone Morandi
Di Simone Morandi marzo 19, 2017 18:03

La squadra di mister Tirapelle estromette il Muri e si guadagna un posto nel tabellone principale di Coppa Svizzera

Impresa del Locarno, che sbanca lo stadio Brühl di Muri, ottenendo così il pass per il primo turno di Coppa. Un’iniezione di fiducia per le Bianche Casacche, dopo il brutto inizio di 2017 (sconfitte con Bellinzona e Seefeld): qualche ora per festeggiare un traguardo importante, e poi subito testa al turno infrasettimanale, con l’impegno non facile sul campo del Red Star.

La cronaca 
Parte col piglio giusto il Locarno, concedendo poco o nulla in difesa e trovando soluzioni in avanti grazie al buon lavoro della coppia Calic-Fuso: quest’ultimo ha anche la palla per l’1-0, in area di testa, ma mette a lato.
Al 23′ imbucata centrale per Calic, che sui trenta metri conduce palla e lascia partire un destro secco che si insacca all’incrocio: 1-0.
Locarno che continua a spingere sugli esterni e al 26′, dopo un fallo subito da Gennari, Perazzo di testa infila il portiere avversario sulla punizione calciata col contagiri da Mihoubi.
Primo tempo che fila liscio per il Locarno, con la squadra di casa pericolosa solo su calcio d’angolo, e si va così alla pausa con un doppio vantaggio meritato.

Il secondo tempo inizia con lo stesso canovaccio del primo, con il Locarno che tiene bene il campo e soffre poco, tanta corsa e pochi rischi. Come logica vuole, è il Muri che prova a fare la partita, in cerca del gol per riaprirla, e più volte si rende pericoloso: viene anche annullato un gol in fuorigioco, decisione apparsa ai più giusta.
Il Locarno prova a colpire in contropiede, ma non trova lo 0-3 che avrebbe chiuso i conti, così all’80’, arriva il gol della speranza per il Muri: la difesa verbanese si fa bucare da un lancio centrale, e Ianu e a tu per tu con Maggioni, infila la rete del 1-2.
Minuti di chiara sofferenza per il Locarno, che rischia in più di un’occasione, ma l’intero reparto di difesa insieme a Tirelli, sfoggia un gran lavoro di grinta e concentrazione, cosa che era mancata nelle precedenti partite di campionato. Tutti gli undici in campo lavorano insieme per raggiungere la vittoria, con l’apporto decisivo anche dei giocatori offensivi come Calic, a lottato per tutti i 90′ facendo anche respirare la squadra durante i minuti finali. All’elenco degli “eroi” di giornata si unisce anche Maggioni, con una parata salva-risultato proprio allo scadere. Finisce così, con una vittoria che, oltre a dare l’accesso alla Coppa, potrebbe dare anche lo slancio giusto in campionato.

FC Muri – FC Locarno 1-2 (0-2)
Marcatori: 23′ Calic; 27′ Perazzo; 81′ Ianu
Ammoniti: Milicaj, Knezevic, Thaqaj (Mur); Fuso, Perazzo (Loc)
Spettatori: 300

Scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Non ci sono commenti ancora, ma poui essere primo a commentare questo articolo.

Scrivi un commento
Visualizza commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori*

dodici − otto =

Inserisci il totale *

Iscriviti alle nostre news!


Entra/esci

Login

Condividi con i social

Previsioni meteo

Dirette e news da twitter

Personaggi calcio svizzero

Archivio