La rincorsa senza fiato del Rapperswil si è conclusa nel pomeriggio. La squadra del Presidente Rocco Delli Colli (Foto archivio CHalcio) si è imposta per 5-1 nei confronti dello United ed ha approfittato del pareggio (1-1) cui è stato costretto il Kriens alla Charriere. Non si fanno sconti in questo splendido campionato che speriamo possa riservare un posto anche ad una squadra ticinese per la prossima stagione. Protagonista assoluto della giornata del Gruenfeld il bomber Mychell Ruan Silva autore di un incredibile poker.

Il La Chaux de Fonds di Caschili non ha riservato alcun trattamento speciale al Kriens e di fatto ha arbitrato il campionato con grande professionalità anche se mancano ancora 180′ di gioco e tutto potrà succedere.

In coda colpaccio del Bavois alla Linthstrasse: soltanto la matematica tiene ancora in vita un Tuggen praticamente retrocesso. La squadra di Bruno Bernen ha perso per 2-1.

Vittoria preziosa per l’Old Boys che alla Schützenmatte ha sconfitto per 3-0 il Sion spingendo al penultimo posto lo United. Rischia grosso anche la consociata Young Fellows, battuta per 2-1 a Basilea dalla 21 di Ceccaroni. Le due gemelle zurighesi rischiano entrambe la retrocessione.

Sugli altri campi da segnalare le sconfitte di Stade Nyonnais e Breitenrain che lasciano di fatto invariata la corsa verso la qualificazione al turno principale di Coppa Svizzera: i vodesi sono stati battuti a Colovray per 4-0 dal Cham mentre i bernesi hanno perso a Zurigo (3-2) con la 21 di Rizzo.

Infine pesante batosta interna del Brühl che ha perso per 4-1 con il Köniz (doppietta Cristian Miani).

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube