Non c’era Sonny Kok nello Stade Losanna. Cèera invece Dzengis Cavusevic nello Zurigo. Fattori prima della partita. Preoccupazioni ed aspettative parzialmente cancellate durante il match. Tenendo fede alla propria qualità di gioco, lo SLO si è messo in tasca tre punti di fondamentale importanza per la propria classifica nel recupero di ieri sera. I vodesi hanno fatto (quasi) tutto con semplicità e dopo un tempo sia il risultato che la superiorità nei confronti delle 21 di Magnin erano già chiari.

Il primo goal lo ha messo a segno Ndongo dopo soli 120″ ed è stato poi lo stesso attaccante numero 13 a raddoppiare poco prima della pausa. Addolcita solo in parte la sconfitta tigurina dalla rete allo scadere di Cavusevic. Grazie alla vittoria, lo SLO sale a quota 14 lasciando la linea a sei punti con alle spalle ben otto squadre.

Fotografia concessa dallo Stade Losanna Ouchy

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS