Mese: aprile 2017

Chiasso festeggia le 100 candeline di Alberto Regazzoni

Lo aveva segnalato il nostro Ricky Vassalli qualche settimana fa, quando ad Alberto Regazzoni di presenze con la maglia del Chiasso per fare 100 ne mancavano un paio. Scelte tecniche, infortunio, la squalifica: fatto è che la centesima è arrivata nel pomeriggio di oggi proprio con la capolista Zurigo. Una prestazione maiuscola quella del 34enne numero 34 che non solo ha messo in difficoltà il suo diretto avversario Cedric Brunner, ma che ha permesso alla sua squadra di tenere il più alta possibile la guardia in una gara da subito complicata. Bene hanno fatto i tifosi del Chiasso a...

continua qui..

3L: Altri tre punti per il Rapid Lugano, promozione sempre più vicina

Reduce dall’eliminazione in Coppa Ticino per mano del Gambarogno-Contone, il Rapid Lugano è tornato in campo per compiere gli ultimi passi in vista della sempre più imminente promozione in Seconda Lega.  Se Rapid Lugano-Breganzona, nel girone d’andata era da considerarsi la sfida tra imbattuti del girone nella seconda metà di stagione il copione è leggermente cambiato. I gialloblù, provenienti da un periodo negativi in termini di risultati, sono scivolati partita dopo partita fino alla quinta posizione. La sfida di Cornaredo si è messa subito in salita per gli uomini di Lazzaroni, costretti a giocare in inferiorità numerica dall’ottavo minuto...

continua qui..

Grasshopper-Lugano, le pagelle

L’assenza di Jonathan Sabbatini non si fa sentire, perché viene sostituito alla grande da Bálint Vécsei, uno che con la sua tranquillità dà sicurezza ai compagni di squadra. Una nota di merito va anche, e soprattutto, a Davide Mariani, match-winner davanti ai suoi famigliari GRASSHOPPER CLUB – Joël Mall 4,5; Nemanja Antonov 3,5 (89’ Haris Tabakovic s.v.), Alban Pnishi 4, Emil Bergström 3,5, Jan Bamert 3,5; Rúnar Már Sigurjónsson 4, Charles Pickel 3,5 (68’ Ridge Munsy 3,5); Caio 4, Lucas Andersen 3,5 (68’ Mergim Brahimi 3), Numa Lavanchy 3,5; Munas Dabbur 4,5. Allenatore: Carlos Bernegger 4. FC LUGANO Mirko...

continua qui..

2LI: solo un pari per il Taverne

I gialloneri sprecano troppo Ci sono partite in cui la palla non vuole entrare, e oggi a Taverne sembrava proprio una di queste: nonostante le numerose, nitide, occasioni, la squadra di mister Borsieri non va al di là di un pari con la capolista Hochdorf, che mantiene il primato con questo punticino letteralmente piovuto dal cielo. Rispetto alla brutta partita di Brunnen, si vede in campo un altro Taverne: i padroni di casa giocano bene e creano numerose palle-gol, ma per passare in vantaggio ci vuole un penalty – giusto – realizzato da Forzano. L’Hochdorf sembra sul punto di crollare, ma...

continua qui..

RSL: tre punti d’oro per il Thun, disastro San Gallo

Il Thun incamera tre punti d’oro battendo in rimonta il Sion per 2-1. Gli uomini dell’Oberland bernese lasciano così il Vaduz a sette punti di distanza e rovinano il secondo debutto di Fournier sulla panchina della società di Constantin. Le cose sembravano essersi messe bene per gli ospiti, grazie al centro di Akolo al 10’, ma l’autorete di Luchinger e il sigillo del neo-entrato Rapp al quarto minuto del tempo di recupero rovinano la trasferta vallesana. Il Thun fa invece un passo probabilmente decisivo verso la salvezza che presumibilmente resterà un discorso tra Vaduz e Losanna. Nell’altra partita giocata...

continua qui..

Seguici e metti mi piace qui:

Per i mister di Chalcio.com

Collaboratori esterni

Archivio

close

Condividi!