Un rigore di Lukas Bulut ha permesso ieri sera al Brunnen di avere ragione del Sarnen (1-0) nell’anticipo della quarta giornata. Il turno frazionato sull’arco di quattro giorni proseguirà questa sera con il derby del Comunale tra Ascona e Taverne. Occasione unica per i gialloneri che sono attesi ad una conferma dopo un inizio di stagione molto più che altalenante che ha visto Mister Borsieri rassegnare le dimissioni dopo la prima partita. Igor Milicevic ha diretto la squadra sia ad Ibach che contro il Novazzano, per tanto si resta sulla comunicazione scritta della società in merito alla gestione ad interim del gruppo.

L’Ascona ha invece iniziato il campionato come peggio non avrebbe potuto perdendo nell’ordine con Locarno (6-1), Eschenbach (3-0) e Sarnen (2-1). Senza lo squalificato Grimani (tre turni di stop) la squadra del presidente Sasselli tornerà in campo con la speranza di invertire il trend negativo che la vede attualmente in coda alla classifica senza punti in compagnia dell’altrettanto deludente Hochdorf.

Le altre ticinesi saranno impegnate nei prossimi giorni. Il Locarno giocherà al Tierpark contro il Goldau (domani). Domenica pomeriggio il Lugano ospiterà l’Ibach ed il Novazzano riceverà l’Hergiswil.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS