p1200801Dal Presidente Carlo Burà al tecnico Mauro Borsieri la famiglia dell’AC Taverne è soddisfatta per un finale di campionato che la prima squadra del club giallonero ha saputo trasformare con ottimi risultati da sufficiente a discreta. Un quarto posto in classifica condiviso con il Goldau è un giusto premio dopo aver lottato per tutta l’andata con situazioni spesso al limite della sopportazione specie per ciò che concerne alcuni arbitraggi. Con Mister Borsieri abbiamo tracciato un sintetico bilancio di questa prima parte di campionato che andremo poi ad approfondire nel corso della lunga pausa.

 “E’ stata una battaglia. Un campo pesantissimo ci ha inizialmente condizionati. Non siamo affatto partiti benissimo poi però la squadra è cresciuta e abbiamo ribaltato il risultato. Avremmo potuto chiuderla molto prima ma quel che conta è il carattere dimostrato questa sera nel trovare tutti insieme le giuste motivazioni per rimediare alle difficoltà.  

L’impegno dei ragazzi – soprattutto in questa ultima fase dell’andata – è stato davvero ottimo e nonostante si possa sinceramente pensare di aver lasciato per strada quattro o comunque punti siamo soddisfatti della posizione che occupiamo in classifica.  Dal mio vice Igor Milicevic, al preparatore dei portieri Luca Righi fino a Mathias Moghini voglio fare un applauso a questo staff che ha lavorato in grande sintonia. I risultati che abbiamo ottenuto non sarebbero stati possibili senza la grande pazienza e la fiducia della società che specie ad inizio campionato ha saputo concederci la serenità necessaria”. 

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS