GOLDAU – Risultato pesante per quanto visto al Tierpark, ma questo alla fine è quello che conta. Buona mezz’ora dei Momo, con buone trame e più volte sulle fasce con Lavagetti -Bernasconi a destra e Samba -Franchina a dare fastidio ai locali.

Al 37′ su una palla respinta a caso seguita da una deviazione involontaria Konrad Huser insacca ritrovandosi la sfera in mezzo ai piedi. Buon inizio di secondo tempo per la squadra di Meroni, più presente nella metà campo locale…ma alla prima ripartenza è Zeno Huser ad interrompere il digiuno più lungo degli ultimi tre anni realizzando il 2-0. Non demorde la squadra ticinese e al minuto 69 Georgis si ritrova tra i piedi la possibilità di accorciare sul  1-2 su calcio di rigore ma la conclusione del difensore è parata da Steinegger.

Nonostante il contraccolpo psicologico il Nova va ancora vicino al 2-1 ma ancora in transizione (marchio di fabbrica della squadra di Marini) Zeno Huser firma il 3-0 a 10′ dal termine. Terza sconfitta consecutiva per la squadra di Damiano Meroni. La capolista vola a più 6 sulla coppia Hergiswil-Taverne.

SC Goldau – AC Novazzano 3:0 (1:0)

Reti: 37′ K. Huser 1-0, 55′ Z.Huser 2-0, 80′ Z.Huser 3-0.

AC Novazzano: Marcionelli; Lavagetti (76′ Zara), Georgis, De Pasquale, Samba; Appella, Magno, Veronesi(58′ Marsili); Franchina (80′ Atay), Cipolletti, Bernasconi. All. Meroni.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS