Meno semplice e più laborioso del previsto il successo che ha rilanciato le quotazioni del Goldau. In una rara giornata da zero reti per i fratelli Huser – per la prima volta in campo insieme dall’inizio della nuova stagione – ci ha pensato Jozef Simoni a sbloccare il risultato sul finire del primo tempo, ma per poter pensare alla partita successiva con il Taverne, la squadra di Marini ha dovuto attendere gli ultimi dieci minuti quando in rapida sequenza hanno segnato due reti ciascuno prima Simon Schmid e poi Michel Keller. Un paio d’ore dopo la partita del Tierpark è arrivata la risposta del Novazzano che a Cornaredo ha battuto per 2-1 la u21 di Fernando Cocimano grazie ad una rete di Mattia Magno, entrato alla mezz’ora del primo tempo.

Due soli punti separano ora le squadre di Marini e Meroni con il Taverne terzo e il Locarno temporaneamente quarto che deve però recuperare martedì 26 ad Hochdorf una partita che alla luce del palinsesto del prossimo fine settimana potrebbe diventare molto determinante per la classifica. I bianchi saranno protagonisti di uno dei due derby della prossima giornata quando al Lido ospiteranno il Lugano. Tornerà invece a “casa” il Novazzano che se la vedrà con l’Ascona di Maurizio Ganz sabato alle 16.30.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS