Campo Al Ponte fatale al Morbio che al cospetto della capolista Arbedo ha alzato bandiera bianca soltanto nel corso dell’ultima parte di gara. All’ottima squadra di Alessio Righi non è dunque riuscita l’impresa di scavalcare in classifica la più blasonata compagine bellinzonese che ha così conquistato il titolo di campione d’autunno a spese del Paradiso cui non è bastato battere per 2-0 il Gambarogno per laurearsi. Poco male comunque per la squadra di Lanza che chiude l’andata a pari punti con la squadra di Angelo Di Federico che domenica pomeriggio ha sbloccato il risultato a 25′ dal termine con il difensore Groppo per poi arrotondare al 77′ con il neo entrato Durdevic. Meritato, ma inutile ai fini della classifica, il 2-1 finale di Andrea Simone. Nonostante la sconfitta, il Morbio resta nel gruppo delle migliori e probabilmente si è confermata anche quale squadra tra le migliori in assoluto nel far girare la palla. Il campionato va in pausa con sette squadre raccolte in soli cinque punti.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS