LOSONE – Fischio d’inizio, 1,2,3,4,5 Gol ! Esattamente 5 secondi sono bastati all’Arbedo per portarsi in vantaggio sul Losone. ! Calcio d’inizio e tiro di Ceolin da millemila metri che beffa il giovane portier orange Rajkovacic. Questo è stato l’inizio al fulmicotone degli ospiti che hanno poi raddoppiato al 19esimo con Aguirre. Losonesi decisamente sottotono e con la testa forse già alla finale di coppa. Solo allo scadere del primo tempo si ha un sussulto con il solito Pollini, che però dovrà saltare la finale di coppa, che dimezza lo scarto su rigore. L’Arbedo comunque continua anche nel secondo tempo ad essere uno scalino sopra i padroni di casa che non riescono a trovare il bandolo della matassa. Infatti già al 48esimo minuto sono gli ospiti che con Crispo tornano ad avere due lunghezze di vantaggio.

Ed è ancora Pollini che prova a far risorgere i suoi con un bel pallonetto che beffa il portiere ospite in uscita. Il Losone insiste ma è di nuovo Aguirre che su rigore ristabilisce le distanze e, di fatto, chiude la partita. Gli uomini di Bordoli, complice probabilmente anche un massiccio turnover, non sono stati in grado di impensierire l’Arbedo che, meritatamente, porta a casa la posta piena. In casa orange ovviamente tutti i pensieri sono ora focalizzati sulla finale di coppa Ticino e sulla possibilità di dare ampio spazio ai giovani del vivaio.

Foto JPM: la prima è del portiere del Losone Marko Rajkovavic; la seconda del giovane Mattia Pedroni in lotta con un avversario.

 

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube