La squadra di mister Guggia è matematicamente promossa in Seconda Lega

CADENAZZO- Vittoria doveva essere, e vittoria è stata: il Cadenazzo supera il Riarena, ma per la promozione matematica servivano anche i “passi falsi” di Gordola e Semine. Ci hanno pensato Brissago e Monte Carasso a fermare, in rimonta, le dirette concorrenti dei rossoneri, e a sancire così la definitiva vittoria del campionato per la squadra di mister Guggia.

17 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, questi i numeri di una squadra che ha sicuramente meritato di vincere, sopratutto per il ritmo nel girone di ritorno, quando il Cadenazzo ha cambiato passo, vincendo praticamente tutte le partite – eccezion fatta per lo stop con il Solduno della scorsa settimana – e battendo tutte le dirette concorrenti.
Oltre 200 spettatori hanno festeggiato il ritorno nella massima categoria regionale, da cui il Cadenazzo mancava dagli anni ’70: davvero molto tempo, ed è quindi comprensibile la gioia di giocatori e staff tecnico.
Ora rimangono 4 partite da giocare con impegno e rispetto per gli avversari, e poi si penserà alla prossima stagione: la Seconda Lega è una categoria tosta, in cui il Cadenazzo però vuole assolutamente restare.

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube