ASCONA- Continua la corsa del Brissago: iniziata a fine 2016 con la vittoria a Ravecchia, la volata-salvezza degli uomini di mister Kazik è proseguita anche in questo inizio di 2017, prima con la vittoria a Blenio (1-2), alla quale si è aggiunto il netto 3-0 rifilato sabato sera al Rorè.
Un 3-0 griffato Aleksandar Vasilev: il numero 22 ha deciso l’incontro con una tripletta che lo proietta a quota 10 in classifica marcatori, al secondo posto dietro a Vigilante, salito a quota 11.

Per il Rorè, continua il periodo buio: la vittoria manca da tanto, troppo tempo – addirittura da settembre – e la squadra ovviamente ne risente. Anche sabato, dopo il gol subito a freddo, gli uomini di mister Penta non sono riusciti a reagire, anche se, compattandosi in difesa, hanno evitato ulteriori guai, perlomeno fino alla pausa: ad onor del vero, molte assenze gravavano sulla squadra, rinforzata per l’occasione da Allievi A e Seniori.
Ad inizio secondo tempo, il Brissago è partito di nuovo col piede sull’accelleratore, trovando il gol della sicurezza, ancora con Vasilev, che ha poi chiuso definitivamente i giochi a 10′ dal termine.

Con questa vittoria, i biancorossi salgono a quota 17 punti: presto per dirsi al sicuro, ma il vento sembra cambiato, per la gioia dell’unico tifoso al seguito della squadra con striscioni, un piccolo tamburo e un megafono. La passione, quella vera, non ha categoria.

AC Brissago – SC Rorè 3-0 (1-0)
Marcatori: 5′, 47′, 79′ Vasilev
Ammoniti: Quaglia (Bri), Spada (Ror)
Note: serata fresca, spettatori 40 circa