Autore: Claudio Paronitti

Lugano, tattica difensiva di mezzogiorno

I ragazzi bianconeri hanno dedicato l’allenamento di giovedì – svoltosi sotto un sole “spento” rispetto alla giornata di ieri – all’esercitazione della fase difensiva Inizialmente, il gruppo – in cui si è rivisto lo sloveno Domen Crnigoj – si è riscaldato con una serie di giri del campo a ritmo blando, per poi formare un cerchio a centrocampo ed eseguire degli esercizi di stretching. Il fulcro della seduta è stato però la messa in atto di varie situazioni difensive. Schierato con i consueti quattro componenti, il reparto arretrato si è impegnato nel contrastare le azioni degli uomini d’attacco. Gli...

Leggi qui..

Lugano, sempre sul sintetico verso Thun

Nel giorno di Santa Lucia, il giorno dell’anno più corto che ci sia, il secondo allenamento settimanale della rosa bianconera si è svolto di nuovo, come il precedente di ieri pomeriggio, sul campo F È lo stesso tipo di terreno, ovvero il sintetico, che i ragazzi calcheranno nell’ultima del 2017: la “Stockhorn Arena”, infatti, dispone di un prato verde all’avanguardia pronto a qualsiasi evenienza. E così, quando il clima si fa più rigido, è più auspucabile la disputa di un incontro rispetto a un terreno in erba naturale. La fortuna che hanno i luganesi è avere a disposizione un...

Leggi qui..

Lugano, a quattro giorni dalle vacanze natalizie

Mancano ancora quattro giorni al termine della prima parte della Raiffeisen Super League e poi i bianconeri potranno godersi un paio di settimane di totale relax La disputa della 19a giornata, la prima del girone di ritorno, è stata programmata nel weekend di metà dicembre dalla Swiss Football League in previsione dell’accesso ai Campionati del Mondo della Nazionale rossocrociata guidata da Vladimir Petkovic. Le fatiche, dunque, non sono ancora finite per i giocatori della massima serie. Nemmeno per gli uomini di mister Pierluigi Tami, incappati in una sconfitta casalinga particolare contro un avversario di tutto rispetto, certo, ma decisamente...

Leggi qui..

Lugano, il doppio dei tiri, due pali e una palla che non voleva entrare

I numeri della partita di ieri pomeriggio hanno evidenziato come il risultato finale sia ingiusto e faccia un torto al Lugano La conferma delle sensazioni avute allo stadio nel “live” sotto la nevicata invernale arriva dalle statistiche. I bianconeri sono stati dominanti – in particolar modo nel corso del secondo tempo – mostrando buone trame di gioco nonostante un terreno di gioco che andava deteriorandosi con il passare dei minuti. Difendere su un campo quasi impraticabile è sicuramente più semplice che attaccare. Se sei in difficoltà, scagliare la palla in tribuna o in fallo laterale può risultare determinante ai...

Leggi qui..

Lugano, Bottani: C’era un rigore per noi; Maccoppi: Confermo!

La sconfitta maturata sotto la neve lascia un po’ di amaro in bocca ai bianconeri, i quali reclamano un rigore a loro favore negli istanti conclusivi della gara. A intervenire ai microfoni della RSI il diretto interessato, Mattia Bottani. Il numero 10 afferma che, a suo parere, “il penalty poteva starci, in quanto l’avversario mi ha ostacolato la corsa verso il pallone. Poi, Maccoppi mi ha sussurrato all’orecchio che al Basilea lo avrebbero certamente fischiato”. A proposito dell’episodio, il centrocampista del Losanna dichiara: “Confermo ciò che ha detto Mattia. Era un contrasto spalla contro spalla, l’arbitro può fischiare come...

Leggi qui..

Seguici e metti mi piace qui:

Organizza i tuoi allenamenti con mistercalcio.com

Sponsor

Archivio

close

Condividi!