Autore: Flavio Ferraria

Champions: Senza paura!

Ma chi l’avrebbe detto? Ma c’è stato un tempo in cui è andata peggio, perché in quel tunnel non arrivava luce. Era la crisi, era il dubbio sull’allenatore, sullo staff, suoi giocatori. In realtà una rarità per il Basilea di questi ultimi dieci anni. Poi il sole. Cinque a zero al Benfica, e renani rilanciati con fiducia verso obiettivi di sempre (il campionato) e l’ottavo di Champions. E la lode passa per Mosca: da quell’universo luccicante in cui lasciarsi andare con i propri sogni coltivati in queste ultime partite. Eccolo qua il Basilea che si porta dentro quell’allegria contagiosa...

continua qui..

RSL: Uli Forte un clone di Antonio Conte?

E se fosse lo Zurigo la vera sorpresa di questo campionato? Siamo partiti un po’ tutti con la convinzione che lo Zurigo poteva essere il disturbatore delle grandi, ma probabilmente non fino a questo punto: in lotta per il titolo di campione svizzero. Personalmente ho messo i tigurini tra il quarto e quinto posto della classifica finale. Giudizio che partiva da una rosa non proprio all’altezza della Super League o meglio non all’altezza dei bernesi e dei basilesi. La squadra del presidente Canepa dopo undici partite ha perduto solo una volta proprio contro i nemici storici: il Basilea. In quella partita...

continua qui..

Power Ranking RSL: Losanna sugli scudi!

Power ranking della undicesima totalmente stravolta rispetto alla decima giornata. 1.LOSANNA. Solo a metà settembre si celebravano i funerali del Losanna e del suo allenatore Celestini. Oggi i vodesi non solo non sono più i primi indiziati per la relegazione, ma possono godere di fiducia nei propri mezzi. La vittoria contro l’YB di sabato sera è stata qualcosa di più di un’iniezione di fiducia. Bravi 2.BASILEA. Cosa dobbiamo dire. Ha giocato Ajeti: ha segnato. E’ entrato Itten: ha messo la firma sulla quarta rete. Wicky sorridente, distacco diminuito sui bernesi. Cosa poteva chiedere di più alla viglia di una...

continua qui..

RSL: Campionato vivo e con emozioni!

Il calcio vero è emozione pura e scatena sentimenti. Il campionato di massima divisione è rilanciato, quando sembrava sul punto di ucciderlo lo Young Boys è scivolato a Losanna e le inseguitrici ne hanno subito approfittato. Il Basilea ha travolto il Lugano e lo Zurigo è andato a vincere sul campo del Thun. Non è finita. Anche il San Gallo ha espugnato il Tourbillon e così è tornato in corsa anche Contini Ma il campionato di Super non è appassionante solo in testa, ma anche in coda. Tre punti separano il Lugano dalla coppia Thun/Lucerna. Il GC, solo venti...

continua qui..

RSL: YB battuto, il Losanna fa festa!

Preoccupante passo indietro dello Young Boys. Battuto nei minuti di recupero da un Losanna dominato per 75’: i primi trenta e tutto il secondo tempo tranne i due minuti di recupero concessi dall’arbitro Fahndrich. Il dominio dei gialloneri è stato sterile, piuttosto creato dal comportamento di un Losanna frenato da un timore reverenziale per la prima mezz’ora di gioco, poi quando ha capito che si poteva osare l’ha fatto trovando la via della rete. Il vantaggio doveva galvanizzare i padroni di casa e mettere il fiatone agli ospiti. Tornati in campo dopo la pausa i gialloneri sono stati i...

continua qui..

Seguici e metti mi piace qui:

Per i mister di Chalcio.com

Collaboratori esterni

Archivio

close

Se ti piace il sito, condividi: