Foto AS Cademario

Un Cademario a forza otto non è inciampato nella trappola Porza, la scorso fine settimana, riuscendo a mantenere intatte le distanze sulle inseguitrici e, soprattutto, difendere un posto sul podio, lanciando al meglio il rush finale.

Matteo Zanotti non si pone né obiettivi né limiti. “Non siamo mai stati sotto pressione né dalla società né i ragazzi da parte mia. Viviamo partita dopo partita cercando di divertirci e dare il massimo. A volte ci riusciamo, a volte no. Il nostro calendario, ora, è molto difficile. Giochiamo contro tre squadre forti, ma ciò non cambia il nostro approccio alle partite. Le altre favorite? Non lo so, non guardo mai contro chi giocano le altre squadre”.

Parlare di sorpresa Cademario è riduttivo secondo l’allenatore biancoblù. “Onestamente mi aspettavo di arrivare a questo punto e giocarci le nostre carte per il podio”.

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS