Mirko Salvi a Lugano si è ritagliato, a suon di prestazioni convincenti, uno spazio importante: nemmeno l’infortunio patito ha messo in dubbio la sua titolarità.

Salvi, però, è di proprietà dei campioni svizzeri del Basilea, i quali (stando a quanto riporta ticinonews) non sembrano più intenzionati a “parcheggiare” in prestito sulle rive del Ceresio il valido estremo difensore. “Il gioco è bello finché dura poco”: in questo caso i tifosi bianconeri dissentono, il gioco sarebbe stato bellissimo anche se si fosse protratto per lunghi anni, visto che “San” Salvi ha dimostrato di essere un valore aggiunto sul campo e come elemento di comunicazione tra allenatori italofoni e compagni di squadra che parlano tedesco o francese.

I “colleghi” indicano Da Costa (Novara) e Brignoli (Perugia via Juventus) come possibili successori.

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS