Categoria: Coppe

Miličević e quel cinguettio luganese!

Danijel Miličević non è uno di quelli che i tweet li sprecano. L’ultimo, prima di ieri sera, l’aveva inviato il 27 di settembre per salutare l’allenatore che aveva fatto le fortune del Genk, Hein Vanhaezebrouck. Il 53enne è stato infatti chiamato in tutta fretta dall’Anderlecht per salvare la stagione dei bianco-malva e ha dovuto abbandonare il ticinese e i suoi compagni.A distanza di quasi un mese ecco che arriva il cinguettio seguente di Miličević a celebrare il primo successo stagionale in Europa League del Lugano. Perché il centrocampista trentunenne non ha certo dimenticato quell’anno e mezzo passato a Cornaredo...

continua qui..

Lugano, l’Europa come (ri)svolta della stagione

Il profumo della serata europea ha fatto certamente al Lugano, capace di imporsi con merito al cospetto di un Viktoria Plzen leader nel proprio campionato ma zoppicante a livello continentale Alla vigilia, la sfida con i cechi poteva rappresentare la svolta della stagione bianconera. Ora, con un successo che ha proiettato d’un botto la squadra in seconda posizione (attenzione, però, a non essere troppo euforici – volendo utilizzare una frase di Angelo Renzetti), sinonimo di qualificazione alla fase a eliminazione diretta. Per arrivare a quel punto ne dovrà passare di acqua sotto i ponti. Quindi, meglio guardare, e soprattutto...

continua qui..

Ma che bell’YB: 2-2 strameritato a Kiev!

Al termine di una sfida elettrizzante e combattuta fino all’ultimo dei sei minuti di recupero, lo Young Boys conquista un punto d’oro sul terreno della Dinamo Kiev (2-2) e completa un’eccellente due giorni per il calcio di club svizzero.I gialloneri per due volte in vantaggio grazie alla vena di Assalé – prima aiutato dalla deviazione di Kadar (17’) e poi lesto a sfruttare la sponda di Ngamaleu (39’) – sono raggiunti in entrambe le occasioni dai padroni di casa. Al 34’ dopo un’azione meravigliosa che profuma di tiki-taka gli ucraini agguantano il primo pareggio. Dopo lo scambio tra Buyalskiy...

continua qui..

Lugano, Renzetti: “Bottani è stato stratosferico”

Nella pancia della “Luzern Arena”, il numero uno del Lugano, Angelo Renzetti, si presenta ai microfoni della RSI al termine della vittoria che ha riportato il sereno in casa bianconera “È un Lugano che tutti ci aspettavamo, soprattutto dopo le ultime vicende, che ha rispettato le nostre aspettative. Però, non dobbiamo essere troppo euforici, perché altrimenti ci facciamo male un’altra volta. Credo che dobbiamo capire, tutti, che possiamo sopportare sia l’Europa League che il campionato. Dobbiamo farlo con consapevolezza nei nostri mezzi, aiutandoci l’un l’altro. La cosa che mi è piaciuta di più è stata l’atteggiamento dei ragazzi: si...

continua qui..

Lugano, Bottani: “Abbiamo dimostrato di essere maturi”

Il protagonista numero uno della serata della riscossa bianconera è senza ombra di dubbio Mattia Bottani, autore di un gran gol e di un assist al bacio per il raddoppio di Junior “Sono contento – le parole dell’attaccante ticinese ai microfoni della RSI al termine del fischio finale dell’incontro -, perché la squadra ha dimostrato sul campo, e non solo a parole, che ha maturità e grinta. Se giochiamo sempre così possiamo fare bene, e questa sera lo abbiamo dimostrato”. “Le partite di Europa League ti danno un’emozione particolare. Anche in campionato ho provato a fare le stesse cose,...

continua qui..

EL, il Lugano formato europeo si risveglia con Bottani e Gerndt

Il Lugano c’è, è vivo e vegeto. L’aria dell’Europa League fa risorgere l’anima bianconera, vincitrice con merito con tre reti nella ripresa sui cechi del Viktoria Plzen, capaci solo di accorciare le distanze in due occasioni. Grande protagonista Bottani, autore di un gol e di un assist per il raddoppio di Junior. Il tris di Gerndt è il punto esclamativo della serata Le immagini principali di un primo tempo equilibrato, e a tratti soporifero, sono quelle relative ai due allenatori: da un lato Pierluigi Tami che cammina nervosamente all’interno della sua area tecnica masticando un chewing gum, dall’altro Pavel...

continua qui..

Coppa Ticino: definita la griglia degli ottavi

Nel secondo supplementare, il Tenero Contra di Kazik Nicolò ha staccato il pass per l’accesso agli ottavi di Coppa Ticino. Ha deciso la sfida del “Barbengo” una rete di Aleksandar Vasilev proprio qualche istante successivo all’espulsione di Piscopo che ha permesso al Ceresio di giocare in 11 contro 10 gli ultimi minuti. Sempre martedì sera, anche il Gambarogno (doppiette di Parise e Rizzello) aveva raggiunto lo stadio successivo della competizione andando a vincere per 7-1 al “San Giorgio” di Golino contro l’Intragna. Ieri sera il Morbio ha sconfitto da pronostico, ma senza strafare, il Lema, capolista del gruppo 1 di...

continua qui..

Basilea: 2-0 a Mosca e ora “crederci”!

Il Basilea fa un passo importantissimo verso la qualificazione ai sedicesimi di Champions League. I rossoblù di Wicky espugnano con estrema facilità la VEB Arena di Mosca imponendosi per 2-0 sul CSKA.I russi offrono una prova incolore, la formazione svizzera è padrona del campo e merita in lungo e in largo i tre punti. La vittoria renana matura grazie alla rete di Xhaka al 29’ con una meravigliosa botta da fuori area e al raddoppio del neo-entrato Oberlin allo scoccare del 90’. Prima del punto del definitivo 2-0 lo stesso giocatore di origine camerunese ha un altro paio di...

continua qui..

Seguici e metti mi piace qui:

Per i mister di Chalcio.com

Collaboratori esterni

Archivio

close

Condividi!