Categoria: Coppe Europee

Favre dopo lo 0-2 al San Paolo: “Abbiamo ancora delle speranze …”

Difficile ma non impossibile. Il 2-0 subito a Napoli dal Nizza di Lucien Favre e siglato dalle reti di Mertens e Jorginho (rigore) richiederà ai rossoneri un mezzo miracolo martedì prossimo all’Allianz Riviera. I partenopei che negli ultimi dieci minuti hanno giocato in doppia superiorità numerica (dopo il rosso a Koziello e il doppio giallo a Plea), sono andati a un passo dalla rete del tris con Milik.“Avremmo potuto evitare le due espulsioni e quella di Koziello è stata particolarmente severa, ma l’importante è stato non subire il gol del 3-0. Con questo punteggio (2-0 appunto) abbiamo ancora delle...

continua qui..

UCL: Incredibile YB, ma non è finita!

Lo Stade de Suisse si è ammutolito, Nuhu che fino al quale momento è stato un crescendo di forza ha fatto la frittata. Con un colpo di testa all’indietro ha beffato il suo portiere che tutto si aspettava che fosse battuto da un suo giocatore . Non era facile ripartire come se niente fosse, non era facile rimettersi in moto dopo un derby perso malamente. Questo Young Boys ci ha provato in tutte le maniere soprattutto nel secondo tempo .Nei primi 45’ è stato guardingo, attento ha studiato l’avversario poi nel secondo tempo ha giocato, ha messo sotto un...

continua qui..

Ravet tra il CSKA e la Bundesliga …

Adi Hütter sta sciogliendo gli ultimi dubbi di formazione per il fondamentale play-off di Champions che vedrà questa sera alle 20.45 il suo Young Boys ospitare i russi del CSKA di Mosca.  Tra i bernesi è in forte dubbio la presenza di Ravet dal primo minuto: il francese è alle prese con i postumi di un infortunio, ma sembra soprattutto essere frastornato a causa del serrato corteggiamento che sta ricevendo dai tedeschi del Friburgo. La sua permanenza tra i gialloneri è in forte dubbio. Chi invece sarà senza dubbio tra i punti di forza dei gialloneri questa sera allo...

continua qui..

Play-off di Champions: credici, YB!

È vero che non c’è due senza tre, ma per una volta il proverbio si potrebbe anche sfidare. Lo Young Boys ha perso i play-off per approdare alla fase a gironi di Champions nel 2010 (contro il Tottenham) e nel 2016 (al cospetto del Borussia Mönchengladbach), ma quest’anno nel “miracolo” ci si potrebbe anche credere. I favori del pronostico sono per i russi del CSKA di Mosca, ma se domani sera allo Stade de Suisse (e il mercoledì dopo nella capitale russa) si presentasse l’YB vero, quello delle prime tre giornate di Super League e non la copia sbiadita...

continua qui..

Verso lo spareggio Champions: ecco il CSKA Mosca

Il CSKA Mosca ha preparato al meglio lo spareggio di martedi contro lo Young Boys vincendo il derby moscovita che più conta:  contro  i campioni dello Spartak.  Sotto di un gol sono riusciti nell’ultimo quarto d’ora a rovesciare il risultato  prima con la rete di Schennikov  e poi il brasiliano Vitinho ha firmato la vittoria. Quarto posto in classifica, dodici punti, sei partite giocate con undici gol fatti e otto subiti.  Squadra che non ha mai pareggiato includendo anche le due vittorie nelle qualificazioni di Champions contro l’AEK ad Atene (0-2) e a Mosca (1-0) Il suo allenatore Goncharenko,...

continua qui..

YB – CSKA, via alla prevendita

Lo Young Boys comunica che dalle nove di ieri è partita la prevendita per il play-off di Champions League contro il CSKA Mosca.Il match d’andata del doppio confronto, che presumibilmente segnerà la stagione dei bernesi, si giocherà il 15 agosto alle 20.45 allo Stade de...

continua qui..

Sion e il fiasco che diventa opportunità 

Venti milioni contro settecentomila franchi e non riuscire nemmeno a centrare una vittoria. Questa l’impietosa chiave di lettura del recente doppio confronto tra il Sion e i lettoni del Suduva in Europa League.Tramezzani prova a salvare qualcosa, l’uno a uno nel ritorno è stato in effetti un passo in avanti rispetto al clamoroso tris subito a Marijampolé. “Nella vita, quando una persona dà l’anima per il proprio lavoro, nel rispetto del club e dei tifosi, non si può parlare di umiliazione. Sento tanto dispiacere e amarezza, mi spiace per i miei giocatori che hanno dato tutto, ma il calcio...

continua qui..

YB, ora ci vuole il miracolo!

Il difficile viene adesso. O meglio: l’ostacolo insormontabile è dietro l’angolo. Dopo l’impresa di Berna e l’eliminazione della Dinamo Kiev ora allo YB serviranno ai due capolavori. Dall’urna di Nyon sono cinque gli avversari da brivido che attendono gli uomini di Hütter: Liverpool, Napoli, Siviglia, CSKA Mosca e Sporting Lisbona. Le ultime due appaiano più malleabili, ma neanche poi così tanto.Comunque andrà nel prossimo turno, almeno due obiettivi sono stati raggiunti dai gialloneri: l’ingresso in Europa League e la totalizzazione di punti importanti per la Svizzera nel ranking...

continua qui..

Entra/esci

Login

Previsioni meteo

Dirette e news da twitter

Collaboratori esterni

Archivio