Categoria: News

BCL: Chiasso – Sciaffusa per cancellare il recente passato

CHIASSO – Lo Sciaffusa torna al “Riva IV” cinque mesi dopo il largo 6-0 sotto il quale la squadra di Murat Yakin seppellì quella di Baldo Raineri, condizionata dalle espulsioni di Guatelli e Cinquini dopo pochi minuti di gioco. Nel frattempo, sono cambiati entrambi gli allenatori ma le due compagini continuano a viaggiare ben distanti in classifica, come appartenenti a due mondi opposti. Sono infatti 18 i punti che separano in classifica il Chiasso dallo Sciaffusa dopo sole 11 giornate di campionato. L’ultima rete dei rossoblu ai gialloneri resta quella messa a segno alla Breite il 4 dicembre 2016:...

continua qui..

Lugano, divisi in due all’indomani del primo successo europeo

Come sempre accade all’indomani di una partita ufficiale, i ragazzi della rosa bianconeri hanno svolto due sedute differenziate I componenti che hanno iniziato l’incontro si sono limitati dunque a una sessione di puro scarico contraddistinta da un paio di giri del campo a ritmo blando, da una serie di allunghi e da un’ultima parte dedicata allo stretching: il tutto agli ordini del preparatore atletico Nicolas Dyon. Dal canto loro, i subentranti e chi non ha calcato il terreno della “Luzern Arena” si sono impegnati in un allenamento vero e proprio, iniziato con una fase di stretching e proseguito con...

continua qui..

RSL: Quanto peserà l’impegno europeo?

  Chiusa la parentesi europea con un turno memorabile per chi ci ha rappresentato e torniamo a occuparci delle vicende di casa nostra. Un interrogativo s’impone: quanto incideranno le fatiche di Coppe delle nostre tre rappresentati? Ce lo chiediamo sempre, quando le “nostre” sono reduci da spinosi confronti internazionali. La risposta non può che essere la stessa: tutto dipende dalla competitività e del valore delle seconde linee che danno sostanza alla “panchina lunga e ricca”. Le nostre si sono schierate in Europa con le migliori formazioni. Il turn over questa volta potrebbe avvenire proprio in Campionato. Una cosa è...

continua qui..

2LI: Locarno chiamato a reagire; Hergiswil squadra tosta

Domani pomeriggio il Locarno sarà ospite dell’Hergiswil sul terreno della Sportplatz Grossmatt. Dopo la prova opaca offerta nel derby con il Taverne, i bianchi trovano un altro avversario agguerrito che di fronte al proprio pubblico ha conquistato tutti i 12 punti disponibili con una bella differenza reti di 13-1. E’ stato l’Ibach a segnare l’unica rete ai lucernesi sul loro campo. La squadra di Marc Odermatt ha vinto la scorsa settimana con grande carattere all’Arena Hochdorf e anche al cospetto della capolista Goldau è uscita sconfitta di misura dal sempre ostico Tierpark. Tutto dipenderà però da come sapranno reagire i...

continua qui..

2LR: Vedeggio per sfatare il tabù di Cadempino

Con un bilancio di tre pareggi e due sconfitte, il Vedeggio torna di fronte al pubblico di Cadempino dove non ha mai vinto sotto la guida tecnica di Mister Piero Mazzucotelli. 12esimo in classifica con 7 punti e la seconda difesa più battuta del torneo, il Vedeggio cercherà di guastare la serata di un Minusio che nell’ultimo turno ha riguadagnato posizioni grazie al successo interno a spese del Vallemaggia. Dopo aver segnato 5 reti nelle precedenti 8 partite, la squadra di Tami ne ha realizzate 3 in un solo incontro riuscendo a tornare al successo dopo una serie di...

continua qui..

Bürki, il rinnovo arriva tra le papere!

È nei momenti di difficoltà che hai bisogno degli appigli più importanti. Il Borussia Dortmund dimostra a Roman Bürki di esser presente proprio nella settimana in cui l’estremo difensore svizzero è stato duramente criticato per i gravi errori commessi in Champions contro l’Apoel.E concorda con il giocatore un rinnovo di contratto fino al 2021 (il precedente accordo era valido fino al 2019). “Sono felice di aver avuto il supporto della società in una fase così complicata. Sono orgoglioso di difendere la porta di un club così prestigioso e farò di tutto per il bene del Borussia”, ha commentato il...

continua qui..

CCJLB: il gran giorno è in arrivo; Seetal e Lugano si giocano il torneo

La nona giornata potrebbe decidere il campionato autunnale riservato agli Allievi B. Si giocherà infatti domenica il confronto diretto tra la capolista Team Seetal (7-1-0) ed il Lugano (7-0-1). Superato in scioltezza lo scoglio Mendrisio, i bianconeri di Simone Bordogna puntano dritto sul Weiherhus di Eschenbach dove il Seetal ha già avuto il vantaggio di affrontare il Team Sempachersee, terza forza del torneo. Difficilmente, chi vincerà troverà poi difficoltà nel concludere al comando questo interessante torneo. Cercherà eventualmente di approfittare del confronto diretto il Sempachersee che giocherà sul campo dello Scwyz/Ibach. Un solo derby ticinese in programma: è quello dell’Adorna...

continua qui..

Miličević e quel cinguettio luganese!

Danijel Miličević non è uno di quelli che i tweet li sprecano. L’ultimo, prima di ieri sera, l’aveva inviato il 27 di settembre per salutare l’allenatore che aveva fatto le fortune del Genk, Hein Vanhaezebrouck. Il 53enne è stato infatti chiamato in tutta fretta dall’Anderlecht per salvare la stagione dei bianco-malva e ha dovuto abbandonare il ticinese e i suoi compagni.A distanza di quasi un mese ecco che arriva il cinguettio seguente di Miličević a celebrare il primo successo stagionale in Europa League del Lugano. Perché il centrocampista trentunenne non ha certo dimenticato quell’anno e mezzo passato a Cornaredo...

continua qui..

Seguici e metti mi piace qui:

Per i mister di Chalcio.com

Collaboratori esterni

Archivio

close

Condividi!