Categoria: Opinioni

BCL: il valore della vittoria nel lavoro di Murat Yakin

Nemmeno lo Zurigo 2016-2017 era stato capace di tanto. Cinque partite, 15 punti ed una media realizzativa di 3 reti ogni 90′. Vola lo Sciaffusa dei fratelli Yakin: una scommessa sulla quale lo scorso inverno in molti avevano puntato. La stampa di matrice giallonera ha giustamente dato rilievo al “capolavoro tattico” grazie al quale Neitzke e soci hanno sbancato la Maladiere. Partita sentita particolarmente dal pubblico neocastellano che ha risposto in massa all’evento con una cornice di oltre 4600 spettatori con rappresentanza della “BierKurve”, letteralmente esplosa di gioia quando Miguel Castroman ha messo alle spalle di Walthert il quarto...

continua qui..

Chiasso, un’altra occasione sprecata – da Il mio Chiasso

Riportiamo l’editoriale apparso questa mattina su Il mio Chiasso, sposandone in pieno il contenuto. Il club rossoblu in queste ore colleziona l’ennesima figuraccia di una lunga serie a livello nazionale. L’immagine del FC Chiasso è sempre più offuscata da personaggi che mandano sì avanti la baracca in qualche modo ma che non tutelano in nessun modo il nome e non onorano nemmeno la Storia e la tradizione del sodalizio. Punti di penalizzazione, procedure di vario genere e ora? L’urna dei 1/16 di finale di Coppa Svizzera porterà al Riva IV i detentori della Coppa, nonchè campioni svizzeri in carica...

continua qui..

Verso lo spareggio Champions: ecco il CSKA Mosca

Il CSKA Mosca ha preparato al meglio lo spareggio di martedi contro lo Young Boys vincendo il derby moscovita che più conta:  contro  i campioni dello Spartak.  Sotto di un gol sono riusciti nell’ultimo quarto d’ora a rovesciare il risultato  prima con la rete di Schennikov  e poi il brasiliano Vitinho ha firmato la vittoria. Quarto posto in classifica, dodici punti, sei partite giocate con undici gol fatti e otto subiti.  Squadra che non ha mai pareggiato includendo anche le due vittorie nelle qualificazioni di Champions contro l’AEK ad Atene (0-2) e a Mosca (1-0) Il suo allenatore Goncharenko,...

continua qui..

Campionato di Super League dopo quattro giornate

Il campionato in questo week end lascia spazio alla Coppa Svizzera e ai primi bilanci. Si sono giocati solo quattro giornate, esprimere bocciature o promozioni  francamente ci sembrerebbe esagerato. Però dobbiamo analizzare quello che è successo in questi  360’. La novità importante per tutto il nostro calcio è il prepotente ritorno dello Zurigo. Primo in classifica unica squadra imbattuta. Forte, insieme al suo direttore sportivo Bickel, ha compiuto in questa sessione di mercato le scelte giuste. Il Frei visto in queste prime uscite sembra un giocatore “nuovo”. Sereno , determinato  si sente dentro il “progetto” Zurigo. Poi c’è l’attaccante...

continua qui..

Supercoppa svizzera, perché no?

Man mano che ci avviciniamo alla  fine del mese di agosto i campionati “faro” del continente europeo  vanno a battere il loro calcio d’inizio. La settimana scorsa quello francese, in questo week end la Premiere e la settimana che verrà sarà la volta della Serie A e della Bundesliga. Prima del via dei Tornei nazionali, domenica sarà la volta dell’Italia,  si gioca la Supercoppa tra la vincente del campionato e la vincente della Coppa nazionale. Questa Supercoppa è una festa. Di pubblico, di spettacolo (di solito è la sfida tra le due migliori squadre del Paese), di intrioti. Si...

continua qui..

Chiasso, quo vadis?

Ci risiamo. Nonostante le buone intenzioni, il Chiasso non sembra riuscire a voltare pagina. A livello agonistico la rete casuale di Franzese a Ginevra ha soltanto illuso prima di dare seguito alle preoccupazioni della vigilia relativamente ad un peso specifico offensivo non in regola con la categoria. Si sperava almeno di essersi lasciati alle spalle l’incudine degli stipendi arretrati, pagati, non pagati, parzialmente pagati. Nessuno si sarebbe atteso un provvedimento a riguardo della SFL che in settimana aveva già usato il pugno di ferro nei confronti del 21enne attaccante Soumah. La scelta della società di non commentare oltre alla...

continua qui..

AUDIO: le dichiarazioni di Renzetti

“Peccato, era una partita vinta con quel gol” – tuona il patron bianconero sul gol annullato, “ma siamo una squadra solida”. Punzecchiato, afferma che “il calcio di Tami è sicuramente più divertente, la squadra è migliorata”. Riguardo a Marzouk afferma che “il movimento che fa è enorme, ci si può aspettare di tutto da un momento all’altro”. “Oggi la squadra si è posta bene, possiamo fare risultato contro tutti. Questo Lugano mi piace”. Il presidente continua con una frecciatina al passato: “Ho scelto Tami perchè non ne potevo più delle altre cose, avevo voglia di stare sereno e tranquillo....

continua qui..

“Bisogna fare chiarezza”

“A livello europeo, ci vorrebbe uniformità in questi casi”, parte così l’intervento di Francesco Bianchi, ex capo degli arbitri svizzeri, interpellato da RSI sulla questione del recupero della partita tra Lugano e San Gallo. E già si comprende come in Svizzera il regolamento sia più unico che raro, e probabilmente un po’ retrogrado. “Sono andato a cercare nel regolamento, e non ho trovato frasi chiare su questa questione”, e anche qui, sembrano più i punti interrogativi aperti che le risposte date. È saltato fuori che la decisione in casi eccezionali spetta al capo delle competizioni della Federazione, ma di...

continua qui..

Entra/esci

Login

Previsioni meteo

Dirette e news da twitter

Collaboratori esterni

Archivio