Categoria: Lugano

Lugano-Viktoria Plzen, la preview: AAA leader cercansi… disperatamente!

Domani sera alle 19:00 andrà in scena alla “Luzern Arena” il terzo atto europeo per un Lugano incapace di aggiudicarsi i tre punti dall’ormai lontano 26 agosto Quella sera, a Cornaredo, andò in onda il più bel capitolo di questi primi tre mesi targati Pierluigi Tami con la netta e impressionante vittoria per 4-1 sul Thun. I novanta minuti magici di quella squadra sono finiti ben presto nel dimenticatoio a seguito di prestazioni troppo brutte per essere vere. Da lì in poi i bianconeri hanno messo insieme solamente sconfitte (ben sette, di cui due nelle prime sfide di Europa...

continua qui..

Lugano, rifinitura e convocati per l’Europa League

Nel primo pomeriggio di oggi i ragazzi della rosa bianconera hanno svolto l’allenamento di rifinitura sul verde prato casalingo di Cornaredo Al termine della sessione, mister Pierluigi Tami ha diramato la lista dei convocati per la terza giornata del Gruppo G di Europa League, che vedrà i ticinesi affrontare i cechi del Viktoria Plzen, ancora imbattuti questa stagione avendo vinto tutti i propri incontri sul territorio nazionale. Il gruppo, composto da 19 elementi, è partito alla volta del Canton Lucerna alle 16:15. In serata, alle 19:30, è prevista la conferenza stampa di presentazione programmata dalla UEFA, nel corso della...

continua qui..

Lugano, circuito di forza e sfide a campo ridotto

A due giorni dalla terza giornata di Europa League, i bianconeri continuano la loro preparazione in quel di Cornaredo, attendendo sviluppi sull’affare che potrebbe (ri)portare in rosa Eris Abedini L’impegno “casalingo” contro i forti cechi del Viktoria Plzen non arriva nel momento ideale, in quanto la squadra si trova in un periodo di conpleta sfiducia e non riesce più a esprimere le proprie potenzialità. Tant’è, comunque. Nonostante ci si trovi solamente alla terza sfida a livello continentale, non v’è dubbio che, attualmente, tali incontri vengono visti come un peso. Un peso che, anche se è sempre affascinante vivere serate...

continua qui..

Chiasso, il Lugano pensa ad Abedini per la mediana

Il Chiasso di Guillermo Abascal potrebbe presto perdere una pedina fondamentale nello scacchiere rossoblù. Secondo le ultime indiscrezioni, Eris Abedini potrebbe lasciare ‘con effetto immediato’ il Riva IV per fare ritorno al Lugano. Il giovane centrocampista, che rientra anche nei quadri della Nazionale elvetica giovanile, terminerebbe anzitempo il prestito dal club luganese, che ha individuato nel classe 1998 un possibile rinforzo per la mediana di Pier Tami. Il ritorno in bianconero dopo la parentesi con la U21 del Lugano, sarebbe possibile in quanto la SFL non mette blocchi per movimenti di calciatori sotto i 21 anni. Come contropartita, il...

continua qui..

Lugano, l’incubo continua (e non ha intenzione di finire)

La quinta sconfitta consecutiva patita in campionato con una differenza reti che recita -14 (!), con 1 sola rete segnata contro il Sion e ben 15 subite, ha ulteriormente confermato che il Lugano patisce, e tanto, quando va sotto nel punteggio Come se non bastasse, la mancanza di determinazione, di coraggio, di autostima, di voglia di “mordere il campo” (e chi più ne ha più ne metta) risultano essere fattori fondamentali per determinare il corso di una partita. Prendiamo ad esempio quella disputata ieri sera dalla squadra di Pier Tami, che nel dopo-partita, per la prima volta, punta (giustamente)...

continua qui..

Lugano, Tami: “La mancanza di determinazione? I ragazzi dovranno spiegarmela!”

Al termine dell’ennesimo tonfo (il quinto di fila in campionato) mister Pierluigi Tami analizza la (non) prestazione dei suoi ragazzi “Stasera sono davvero deluso. Dobbiamo cambiare registro, subito. Abbiamo avuto un atteggiamento passivo”. “La più grande amarezza è il fatto che la squadra ha perso tantissimi duelli. Questo è il fatto più grave, perché si può parlare di tattica e quant’altro, ma dal punto di vista agonistico non ci sta che il Basilea abbia più determinazione del Lugano. Siamo noi che dobbiamo salvarci e non il contrario. Quindi, pretendo d’ora in poi un’altra attitudine”. “Sono i giocatori che devono...

continua qui..

Lugano-Basilea, le pagelle: nessuno è salvabile!

Il poker rifilato dal Basilea sembra una sentenza sulle sorti del mister bianconero, che ha tra le mani una rosa che va in ambasce senza che gli avversari debbano chiedere qualcosa David Da Costa – 3,5 – sul secondo punto dei renani prende paura quando vede piombarsi davanti Ajeti, sul terzo si tuffa in ritardo. Ciononostante, sfodera alcuni interventi importanti che permettono alla squadra di non subire un’imbarcata più pesante; Eloge Yao – 2,5 – in completo affanno. Regala il pallone a Petretta sul vantaggio degli ospiti. È il terzo (grave) errore che il giovane ivoriano commette: infatti, era stato...

continua qui..

Lugano, la notte è sempre più buia

L’eloquente 4-0 con cui i rossoblù si impongono a Cornaredo mostrano tutte le pecche attuali dei bianconeri, sfiduciati come non mai Perdere contro il Basilea ci sta. Ma è altrettanto importante il modo in cui si va incontro a una sconfitta. Quella che ha visto il Lugano (nuovamente) battuto non fa una grinza, tanto è stata la superiorità degli ospiti, che a onor del vero hanno più basato al sodo che altro. Eppure, in un primo tempo che è scivolato via con una tranquillità disarmante, i renani sono riusciti a superare due volte Da Costa. La prima rete, a...

continua qui..

Seguici e metti mi piace qui:

Per i mister di Chalcio.com

Collaboratori esterni

Archivio

close

Se ti piace il sito, condividi: