Saranno tre le squadre ticinesi a partecipare al prossimo turno di Coppa Svizzera: il Locarno ha infatti raggiunto Lugano e Chiasso che si erano già qualificate mela giornata di ieri.Dopo aver rischiato la beffa e concesso la rete del 2-2 al 92′, le bianche casacche si qualificano ai sedicesimi di finale battendo a Berna il Wyler ai calci di rigore. Erano state di Facundo e Simic le marcature nei novanta minuti regolamentari per l’undici di Frigomosca.

Nulla da fare invece per il Gambarogno-Contone che cede il passo in casa contro i Leoni di Winterthur (6-1).

La grande sorpresa della domenica di Coppa arriva da Echallens dove i vodesi battono per 2-1 ed eliminano l’Aarau: la firma sul successo gialloverde è posta da Bersier e Ahamada. Inutile la rete tardiva di Perrier per la squadra di Jurendic.

Quando il Sion sente profumo di Coppa si trasforma, con l’eccezione della finale dello scorso 25 maggio malamente persa contro il Basilea. I vallesani oggi esagerano seppellendo il Gränichen (seconda lega regionale) sotto il peso di nove reti (a uno). Mattatore di giornata Robert Acquafresca autore di un poker. Di Pinga, Maceiras, Lenjani, Morgado e Mboyo le altre reti degli ospiti, mentre il punto della bandiera per gli argoviesi é siglata da Muscia. I due ex Chiasso Lurati e Milosavljevic hanno giocato gli interi 90 minuti per la squadra del presidente Constantin.

Lo Zurigo tiene fede al suo nuovo “status” di capolista in Super League e seppellisce sotto il peso di dieci reti il Chippis (seconda lega interregionale). Esagera Cavusevic con cinque gol, ma non scherzano nemmeno Dwarmena (tripletta) e Kone (doppietta).
Stesso risultato per i cugini del Grasshopper che non faticano più di tanto per imporsi sul terreno del Romontois (seconda lega interregionale). Il finale è determinato dalle triplette di Fazliu e Kamberi, dalla doppietta di Fasko, e dai punti di Avdijaj e Bahoui.

I detentori del Basilea, imbottiti di riserve, si limitano al minimo sindacale e sconfiggono per 2-0 il Wettswil-Bonstetten (prima lega): di Xhaka e Zuffi i due sigilli.
Otto a tre esterno del San Gallo all’Esp di Baden: Wittwer, doppio Buess, Aratore, Tafer (su penalty) Babic e Taipei (su rigore) vanno in rete per i biancoverdi mentre per gli argoviesi segnano Schär, Milosevic e Weber.

Fatica il Rapperswil ma riesce comunque ad avere la meglio per 4-3 in trasferta sul Kreuzlingen, mentre lo Sciaffusa rifila un pokerissimo esterno (5-0) al Ruti.

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube