L’ultimo turno del cammino europeo bianconero è in programma domani sera all’Arena Națională di Bucarest

La sfida metterà di fronte la già qualificata FCSB e il già eliminato Lugano. Non per questo, però, non ci saranno motivi per ben figurare da ambo le parti. Se dal lato rumeno una vittoria o persino un pareggio (a patto però che il Viktoria Plzen non conquisti più di un punto contro l’Hapoel Beer Sheva) garantirebbero il primo posto del girone, su sponda luganese evitare l’ultimo posto alla prima esperienza continentale a distanza di quindici anni dall’ultima volta sarebbe un’emozione fantastica.

Considerando gli scontri diretti tra ticinesi e israeliani (2-1 in Medio Oriente e 1-0 in Svizzera), ai primi basterebbe uscire imbattuti dall’incontro contro i rossoblù per garantirsi il terzo rango del Gruppo G. Gli uomini di mister Pierluigi Tami affronteranno i padroni di casa – che nel loro campionato viaggiano alla media di 2 punti a partita – senza tre elementi importanti che sono stati tenuti a riposo in vista dell’altrettanto fondamentale partita casalinga di domenica pomeriggio contro il Losanna: Alexander Gerndt, Cristian Ledesma e Fulvio Sulmoni non hanno nemmeno intrapreso la trasferta, così da arrivare freschi e riposati in questo periodo stressante.

Il tecnico rossocrociato schiererà quasi certamente una formazione rimaneggiata, considerando proprio l’imminente faccia a faccia con i vodesi, passati da poco in mano britanniche. Per questo, è da prevedere un ampio turnover, che permetterà agli elementi meno impiegati finora di sfruttare l’occasione di mettersi in mostra sul palcoscenico internazionale. Inoltre, chi calcherà il verde prato rumeno avrà la possibilità di riconquistare la fiducia sia a livello personale che collettivo. All’allenamento di rifinitura, svoltosi in serata proprio nell’impianto che ospiterà il confronto di domani, hanno partecipato tutti i ragazzi convocati, così che lo staff tecnico avrà soltanto l’imbarazzo della scelta a proposito dell’undici di partenza.

Il duello sarà visibile, a partire dalle 21:05 (in Romania saranno le 22:05) su RSI LA2, nonché in streaming collegandosi al sito https://www.rsi.ch/play/tv/live e in pay-per-view su Teleclub Sport.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS