A seguito del comunicato emanato dalla Federazione Ticinese di Calcio (riportato qui di seguito) il RaggrAllievi Insema nel prenderne atto INFORMA che, nonostante non condivide totalmente questa decisione in quanto sarebbe opportuno un intervento puntuale verso coloro che non si attengono alle regole, ne comprende la forma e approfitta per ribadire che è giunta l’ora di incanalare nelle giuste dimensioni l’attività sportiva dei ragazzi. A tutti coloro che sono coinvolti con l’attività per i nostri ragazzi (a qualsiasi livello e categoria) chiediamo quindi l’auspicato momento di riflessione in quanto non necessariamente siamo immuni a quanto accaduto nello scorso fine settimana e qualora dovesse succedere al nostro interno auspicheremmo un duro intervento verso i responsabili.

Lo spirito competitivo non deve mancare in una qualsiasi gara o allenamento, ma con rispetto, educazione e fair play verso tutte le entità coinvolte nell’attività proposte.

Non giochiamo né la Champions League e neppure il Campionato del Mondo, come non siamo il Real Madrid e nemmeno il Chelsea, ma abbiamo il dovere di consentire a dei ragazzi di svolgere dell’attività fisica con la gioia di giocare a calcio imparando a relazionarsi in un gruppo.

Questo vale per allenatori, giocatori, genitori e sostenitori tutti!

Raggruppamento Insema Calcio

Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube