La Campionese di Enrico Lorenzon è in piena lotta per la promozione in Quarta Lega, trovandosi appaiata al Rapid Lugano a quota 32 punti al secondo posto a otto lunghezze dal Ceresio capolista.

Nell’ultimo turno di campionato, capitan Lai e compagni hanno piegato per 0:11 il Villa Luganese al Campo Comunale Villa. Il nono successo stagionale rende soddisfatto il mister gialloblù. “Queste partite sono le più insidiose, nonostante partissimo con  favoriti del pronostico. Ho predicato calma e prudenza ai ragazzi, aspetti fondamentali ai fini della classifica fair-play. Bisogna tenere conto anche di questo, anche se resto dell’idea che non si possa decretare un verdetto in base alle ammonizioni o espulsioni, ma questa rimane un’opinione personale”.

Lorenzon ci tiene particolarmente a riconoscere la sportività del Villa Luganese, nonostante una domenica da dimenticare. “Hanno dimostrato grande sportività al termine di 90′ molto complicati per loro. Noi continuiamo a perseguire i nostri obiettivi e faremo il possibile per centrare l’obiettivo, che rimane il secondo posto”.

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Whatsapp
RSS
Seguici via Email
YouTube