Ineos, il colosso della chimica azienda inglese con sede a Rolle è la nuova proprietaria del Losanna e il Presidente risponde al  nome di David Thompson. Manager di ottima  esperienza nell’ambito delle sue conoscenze: la chimica.

Intervistato dalla TV del Losanna ha dichiarato, come priorità assoluta, l’arrivo di un Direttore Sportivo competente che dovrà lavorare in sintonia con Celestini. Sui progetti futuri pensa a  una squadra giovane con tre, barra, quattro giocatori di esperienza.

Il neo presidente si è detto pronto a puntare sui giovani del Cantone vodese.
Ineos dopo essere arrivata all’hockey su ghiaccio (sempre a Losanna) plana anche sul calcio. Il sodalizio biancoazzurro con il nuovo stadio e dirigenza si può decisamente rilanciare. Le parole d’inizio sono molto belle e convincenti, ma come al solito poi devono seguire i fatti.

Se dovessimo prendere a esempio il Losanna dell’hockey, i risultati non stati esaltanti. Ma si sa i due sport sono molto differenti tra loro.
Il cambio ufficiale verrà solo verso fine anno quando la Lega avrà controllato la bontà (sic!) del compratore e così Mr. Thomson potrà programmare il 2018 con l’obiettivo di restare in Super League e realizzare poi una squadra più competitiva per la stagione seguente. Ancora non si sa quanto il colosso inglese della chimica vorrà investire in termini di franchi nella squadra di calcio: il presente è trasparente, il futuro ancora opaco.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS