È uno zero che fa effetto. Guardando le classifiche stilate dalla Swiss Football League sulle titolarizzazioni di giocatori svizzeri under 21 in Super League, colpisce la situazione del Lugano.

Non soltanto i bianconeri sono ultimi in questa speciale graduatoria, ma il club ticinese non ha fatto giocare nemmeno un minuto a calciatori elvetici nati nel 1996 o dopo.

È vero che il Chiasso in Challenge League è in seconda posizione nella stessa classifica grazie principalmente ai giovani provenienti dal Lugano. Abedini, Belometti e Franzese hanno infatti messo insieme 31 presenze che, sommate alle nove di Delli Carri, spingono i rossoblù a tre lunghezze dalla capolista Winterthur.

Praticamente tutte le altre squadre di Super League hanno comunque delle partnership con altri club di categoria minore a cui prestano elementi della propria rosa; ciò non ha però impedito loro di annoverare almeno un giocatore (Zurigo) fino a sei (Lucerna) in questa speciale graduatoria.

Insomma, non c’è spazio a Cornaredo per le giovani speranze locali.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS