Righi: “Nessuna pressione; consapevole di potercela giocare”

Riccardo Vassalli
Di Riccardo Vassalli aprile 19, 2017 11:30


Fermenta l’attesa per il primo quarto di finale di Coppa Ticino tra Losone e Morbio, in programma questa sera al Saleggi di Losone alle 20:30.
Dopo le parole di Kevin Pollini, tocca all’allenatore momò Alessio Righi esprimersi. “La Coppa ha ovviamente un fascino particolare, anche se noi giocheremo senza nessun tipo di pressione perché il nostro obiettivo primario rimane il campionato.”

Il carismatico allenatore orange è ben conscio della qualità dei suoi. “Abbiamo la consapevolezza di potercela giocare con tutti e cercheremo già da domani di dimostrare il nostro potenziale. Per i ragazzi ci sarà un ulteriore stimolo: quello di poter accedere alla semifinale che li è stata tolta due anni fa. (la storica vittoria ottenuta in casa contro il Bellinzona, poi ripetuta a causa di un influente errore arbitrale ndr).

Del loro cambio d’allenatore preferisco non esprimermi non conoscendo la situazione. Posso solo ribadire la mia stima verso Frigomosca e Bordoli.” ha infine concluso Righi.

Vuoi commentare questo articolo?

Registrati qui!

Scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Non ci sono commenti ancora, ma poui essere primo a commentare questo articolo.

Scrivi un commento

Solo iscritti gli utenti possono commentare.

Entra/esci

Login

Condividi con i social

Previsioni meteo

Dirette e news da twitter

Archivio