Nel presentare il match di Challenge League tra Winterthur e Rapperswil, il club della Schutzenwiese ha diffuso attraverso la propria newsletter un sintetico omaggio ai propri ragazzi del settore giovanile che hanno avuto la grande soddisfazione di diventare degli ottimi professionisti. ” È il destino di un club di formazione: i giovani talenti si scoprono, si allenano e cercano di arrivare nel calcio che conta. E se il giocatore è pronto, arriverà in club che possa offrire migliori prospettive finanziarie e /o sportive. Questo corso spesso incomprensibile e fastidioso per i tifosi  si sussegue ogni stagione. E non solo a Winterthur. 
Oggi, nonostante tutto, siamo in grado di essere orgogliosi del nostro lavoro e possiamo guardare avanti con una dose di allegra soddisfazione godendo della buona prestazione della squadra nazionale”.

Nell’attuale rosa Nati estesa a 34 giocatori,  sono sette quelli cresciuti nel FCW: Manuel Akanji (attualmente al FC Basilea), Fabian Frei (Mainz), Remo Freuler (Atalanta), Marwin Hitz (Augsburg), Admir Mehmedi (Leverkusen) e Steven Zuber (Hoffenheim). Alla fine solo Luca Zuffi (Basilea) ha perso la convocazione. Inoltre, Pajtim Kasami (Sion) e Innocent Emeghara (Aradippou / Zyp.) hanno vestito la maglia rossocrociata fino a poco tempo fa.

Da non dimenticare: Amir Abrashi (SC Freiburg) e Ermir Lenjani (Sion) che hanno scelto la nazionale albanese o Moritz Bauer (Rubin Kazan) quella dell’Austria.

” L’incredibile quantità di giocatori internazionali che hanno trascorso un periodo importante della loro formazione al FCW mostrano la qualità del nostro lavoro, che è possibile nonostante un budget modesto”.  

 

Seguici e metti mi piace qui:
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS