Zeman-8LUGANO – Zdenek Zeman si è apprestato, come sempre, a rispondere alle molteplici domande dei giornalisti nel dopo partita. Al termine dei 90′ della gara col Basilea il boemo è apparso calmo e sopratutto positivo, evidenziando di come è “soddisfatto” della gara dei suoi nonostante la sconfitta finale. ” Non abbiamo giocato male, semplicemente abbiamo sbagliato più di loro. Se una squadra ha 18 punti dal secondo vorrà dire anche qualche cosa”. Con queste parole mister Zeman ha esordito in conferenza stampa tenendo conto anche della forza e caratura di un avversario come il Basilea. Il boemo ha poi continuando affermando : ” Penso che mettendo a confronto i due tempi, nel primo abbiamo avuto anche più possibilità. Noi davanti alla porta sbagliamo, il Basilea no questa è la principale differenza tra noi e loro.” L’allenatore bianconero ha voluto spendere anche qualche parola per i gol incassati: ” tre gol su quattro sono episodi. Per il resto della gara non abbiamo concesso niente e quindi non possiamo avere grossi rimproveri.” Era questa la reazione che si aspettava dopo le pessime prestazioni? Zeman tutto sommato è felice della prova dei suoi ammettendo: ” Ai ragazzi non posso dire nulla, a mio avviso abbiamo lavorato parecchio” La salvezza è ancora a portato di questo Lugano e il tecnico ex Cagliari lo conferma: ” In passato ci sono uscite imprese straordinarie, vuol dire che qualcosa di buono lo sappiamo fare. Bisogna lavorare tutti insieme per uscire da questo periodo e volere a tutti costi salvare questa squadra.”

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
LinkedIn
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS