Nonostante una prestazione piuttosto scialba, le sottocenerine spediscono al tappeto anche la compagine zurighese grazie alla rete di Chantal Lurati.

FC Kloten – Sc Balerna 0-1

Nove vittorie su nove, 25 goal fatti e solamente 10 subiti. Numeri da capogiro quelli raccolti finora dalla truppa di Andrea Donini e Chiara Canello che, sconfiggendo Melisa Demirayak e compagne, consolida in solitaria la vetta della classifica a 27 punti – +6 sull’FC Oerlikon/Polizei Zh I.

Nonostante gradevoli temperature, il primo tempo è avaro di vere e proprie occasioni da goal. I primi minuti dell’incontro sono contraddistinti da un ritmo relativamente blando: le momò scendono in campo leggermente sottotono rispetto al consueto, adeguandosi al ritmo imposto dalle padrone di casa. La prima frazione scorre sul filo dell’equilibrio senza particolari sussulti né da una parte né dall’altra.
Ma, al 40esimo, le neroazzurre si riaffacciano nuovamente dalle parti di Seraina Moscon. Chantal Lurati riesce a leggere a meraviglia la traiettoria del passaggio di Sabrina Bodenmann e, dopo aver recuperato il pallone, s’invola sulla fascia sinistra bruciando la difesa delle leonesse. Ormai nella trequarti zurighese, scarica da posizione defilata sul secondo palo. La sfera, leggermente deviata dall’intervento in scivolata di Jessica Krebs, s’infila alle spalle dell’estremo difensore e sigla il vantaggio ospite. Una prima frazione contraddistinta dal cinismo delle balernitane termina, dunque, sul risultato di 0-1 in favore della formazione momò.

Nella ripresa il match continua pressoché sulla falsa riga del primo tempo: le sottocenerine fanno circolare palla, lasciando ben poco spazio alla squadra di casa – incapace di crearsi delle vere e proprie occasioni da goal. Il risultato è ormai in cassaforte: l’FC Kloten non è pervenuto in campo… Nemmeno negli ultimi minuti dell’incontro riesce a mettere sottopressione e assediare il fortino neroazzurro. Anzi, è il Balerna a sfiorare a più riprese la rete del raddoppio. A far tremare la porta difesa da da Seraina Moscon è Veronica Sanchez, ma la sua conclusione si stampa sulla traversa. Il punteggio non viene più modificato. E, così, la partita si conclude sul risultato di 0-1 in favore delle ospiti.

Nonostante un ritmo relativamente blando, la formazione capitanata da Cora Salvadè riesce a crearsi qualche occasione velenosa in più rispetto alle zurighesi e a rincasare con la posta piena. Le sottocenerine, con una media di 2.77 goal a partita, continuano il loro momento di gloria in vetta alla classifica a punteggio pieno. Ora, testa alla Coppa Svizzera. Ad attendere le momò nell’incontro valido per gli ottavi di finale, il Lucerna – compagine di media classifica nel campionato di Nlb.

Formazione ospite: Sica, Salvadè, De Vivo (Scacchi), Scarpelli (Di Prenda), Emini, Tagini, Prandi, Terranella (Diefenthaeler), Maiorano, Sanchez, Lurati (Acar)

Marcatori ospiti: Lurati (40esimo)