Una perla balistica di rara bellezza e la doppietta di Federica Tosi regalano alla formazione sottocenerina la decima vittoria consecutiva.

FC Altstetten – SC Balerna 0-3

Tutto facile. Anzi, facilissimo. Anche l’FC Altstetten s’inchina alla supremazia dimostrata dalla compagine di Andrea Donini e Chiara Canello che, così, inanella la decima vittoria consecutiva. Le neroazzurre continuano la loro serie positiva ancora a punteggio pieno, consolidando il primato in classifica.

Nonostante condizioni metereologiche avverse e un campo pesante, le momò entrano in campo con la giusta determinazione. Fin dai primi minuti di gioco, infatti, sono le balernitane a condurre la sfida. A mancare, però è un po’ di cinismo sotto porta. Ormai trascorso un quarto d’ora, le sottocenerine decidono di intensificare la propria manovra offensiva. Una tattica decisamente fruttuosa: le ospiti riescono a sbloccare il risultato grazie a una bella azione orchestrata dalla difesa. A farsi strada tra le linee ‘nemiche’ è Chantal Lurati che, ben lanciata sulla fascia sinistra, brucia la difesa zurighese e spedisce la sfera al centro. La prima ad avventarsi sul pallone è Federica Tosi che, dopo aver controllato la sfera con un preziosismo, scarica in direzione di Veronica Sanchez. Il centravanti, ritrovatosi a porta spalancata, conclude a rete insaccando la sfera alle spalle dell’estremo difensore biancoverde. E, così, il match si appresta alla pausa sul risultato di 0-1 in favore delle neroazzurre.

Le squadre rientrano in campo sotto un vero e proprio diluvio, ma l’inerzia della partita non sembra proprio intenzionata a cambiare. Il ritmo è elevato, ma le padrone di casa non riescono a crearsi delle vere e proprie occasioni da goal e, dunque, a mettere sottopressione il fortino sottocenerino. Anzi, Rebecca Sica può vivere una prima ora di gioco senza particolari sussulti. Il Balerna continua a concedere poco spazio e, così, al 54esimo trova anche la rete del raddoppio. A firmare il secondo punto ospite su palla ferma è la deviazione vincente di Federica Tosi. La punizione, spedita al centro da posizione defilata sulla trequarti di destra, viene leggermente deviata dalla difesa zurighese… La palla finisce direttamente sui piedi della numero tre che, ringrazia, e la accompagna in fondo al sacco.

La reazione della formazione di casa è veemente, ma Münever Akyol e compagne non riescono mai veramente ad affondare il colpo: il ritmo incalzante e la maggiore aggressività si spengono lentamente. E, così, senza soffrire più del dovuto le momò possono agevolmente controllare il risultato. Anzi, all’88esimo trovano anche la terza rete. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Federica Tosi svetta più in alto di tutte e incorna la doppietta personale. Le biancoverdi sono oramai rassegnate e, pertanto, l’incontro si conclude sul risultato di 0-3 in favore della formazione ospite.
Un risultato stretto in virtù dell’importante divario tecnico tra la prima della classe e la compagine zurighese, ma tant’è. La formazione di Andrea Donini rincasa con la posta piena e, ora, può pensare all’ultimo impegno prima della pausa invernale – Coppa Svizzera esclusa. L’avversaria, l’As Gambarogno per quel che si preannuncia un derby ricco di emozioni.

Formazione ospite: Sica, Salvadè, Emini, Scarpelli (36’ Rocco), Tagini, De Vivo, Maiorano (32’ Casellini), Terranella (17’ Di Prenda), Tosi (36’ Scacchi), Diefenthaeler (28’ Lurati), Sanchez

Marcatori ospiti: Sanchez (33esimo), Tosi (54esimo e 88esimo)