Nel quadro della 3ª giornata del Gruppo 3 di Prima Lega Classic il Paradiso ospiterà domani, sabato 17 agosto 2019, il Winterthur II

L’obiettivo dichiarato dei biancoverdi è chiaro e limpido sin dall’inizio: ottenere la salvezza il prima possibile e poi, a dipendenza di come si susseguiranno gli eventi, confrontarsi con la realtà futura. Nelle due uscite precedenti, i ragazzi guidati da mister Andrea Lanza da oramai tre stagioni a questa parte hanno sorpreso i loro avversari (Dietikon e San Gallo II, superati entrambi con il risultato di 2-0), che forse non si attendevano una formazione così compatta e con un’unità di intenti invidiabile come quella luganese.

In questi casi, la differenza tra un successo e un insuccesso viene data dalla fame e dall’enorme voglia di raggiungere uno scopo da parte di una squadra. E la rosa a disposizione di un tecnico preparato e giustamente esigente come Andrea Lanza possiede proprio questa virtù. Non si spiegherebbero d’altronde le due promozioni consecutive (dalla Seconda Lega Regionale alla storica Prima Lega Classic) ottenute dai giocatori sottocenerini.

Ora, l’ostacolo che si presenta davanti a loro è rappresentato dalla seconda squadra zurighese del Winterthur, la quale, al contrario del Paradiso, ha avviato la sua stagione con una vittoria casalinga sull’Höngg (2-1) e una sconfitta in trasferta con il Wettswil-Bonstetten (2-1 dopo essere passati a condurre dopo appena cinque giri d’orologio). Per continuare a sognare, i biancoverdi sanno come agire e come affrontare i loro contraenti di giornata. Lo hanno fatto benissimo in passato e sapranno farlo pure in futuro. Il tutto con la consueta volontà invidiata da chi osserva da fuori.

La partita tra le due compagini è in programma alle ore 18:30 sul terreno sintetico del Campo Pian Scairolo.