Kriens – Yverdon il piatto forte dell’ultima giornata prima della lunga sosta.Ultima giornata di 1^ promotion con il Kriens chiamato ad ultimi 90′ probabilmente decisivi nell’ottica del poter tagliar fuori dalla corsa promozione una diretta concorrente. Sarà infatti l’Yverdon – reduce dal capitombolo interno di settimana scorsa – a misurarsi con la capolista lucernese che in caso di vittoria si porterebbe addirittura a più 11 nei confronti dei vodesi. E’ dunque questo il momento cruciale per Djibril Cissè (15 reti dal suo arrivo al Municipal) e per i suoi compagni che al contrario si porterebbero a meno cinque in caso di successo alla Gersag.

Il confronto fra prima e terza farà probabilmente la causa dello Stade Nyonnais, chiamato da oscar Londono ad una prestazione convincente contro l’Old Boys dopo il secondo tempo che non ha per nulla soddisfatto il tecnico dei vodesi nel derby della scorsa settimana giocato con lo SLO. Sono due le lunghezze che separano infatti il Nyon dalla capolista Kriens.

A meno 10 dalla vetta – senza lo squalificato Holenstein – anche il Bruehl cercherà di mantenere almeno invariato il gap dal Kriens: la squadra di Wegmann giocherà al Paul Gruninger Stadion contro un Bavois tutto sommato tranquillo dopo il punto conquistato sabato scorso all’Eizmoos.

Nella parte bassa della classifica da considerare l’importanza di due partite: Young Fellows – Cham e United Zurigo – Stade Losanna: specie per la squadra di Andrea Binotto l’occasione si presenta irripetibile per sconfinare definitivamente oltre la barriera del possibile lo United.

Tutte le partite si giocheranno oggi tra le 15.00 e le 18.00.

Sono stati ad oggi 421 i goal messi a segno in questa prima parte del torneo.

Il campionato – dopo 105 giorni di stop – riprenderà sabato 3 marzo.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS