Una bella storia da raccontare potrebbe essere quella del rapporto “amichevole” tra Kriens e Bruehl. Due squadre con un passato anche glorioso che oggi si ritrovano quasi per caso ai primi due posti del torneo. Non che sia un caso vedere il Kriens in vetta alla classifica. Non lo è nemmeno pensare che il Bruehl sia lì per pura fortuna. casualità è invece questa coppia di testa con 10 punti in 4 partite che in pochi avrebbero pronosticato. Un quarto d’ora dopo il termine della quasi totalità delle partite della quinta giornata, Kriens e Bruehl scenderanno in campo ad Emmenbrucke per giocarsi il solitario primo posto ? E’ solo una probabilità.

In caso di pareggio e di vittoria dell’Yverdon alla Spitalacker, sarà proprio la squadra di Anthony Braizat a prendere il comando in solitaria con 12 punti: e anche questa sarebbe proprio una bella sorpresa. C’è dell’altro in questo quinto turno. Si gioca il derby renano tra la 21 del Basilea e l’Old Boys, ma si scende in campo anche al Buchlern per un secondo derby tra United Zurigo e la U21 di capitan Stahel.

Lo YF che ospita lo Stade Losanna, è reduce dalla sconfitta contro il La Chaux de Fonds grazie allo splendido colpo di testa di Mylord Kaisai che ha regalato i tre punti alla squadra di Caschili.

“Una squadra con ottime possibilità di giocare nella parte alla della classifica” secondo il difensore Mehdi Challandes che da un paio di mesi si è accasato alla Charriere. Domani, confronto di lingua francese tra La Chaux e Sion al Tourbillon con i vallesani ancorati in fondo alla classifica. Ci si attendono due riscatti d’orgoglio: quello del Koeniz (in casa con il Cham) e dello Stade Nyonnais (a Colovray con il Bavois).

Fotografia concessa dallo SC Bruehl

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS