Prende forma anche il “nuovo” Arbedo che secondo alcune fonti e qualche ufficialità si sarebbe rinforzato anche grazie al fallimento del FC Locarno.

Oltre a Stipe Simunac, anche Mattia Acquadro vestirà la maglia del club bellinzonese di 2^ lega. Annunciato come partente da Taverne per problemi extra calcistici e di ritorno in Piemonte, il 30enne difensore centrale torinese risulterebbe invece in forza alla compagine capolista del massimo campionato regionale. Anche gli ex verbanesi Pino Facundo e Velibor Simic dovrebbero far tappa ad Arbedo per rinforzare una squadra già altamente competitiva nel girone di andata.

Un mercato a suon di “colpi” quello che sta condizionando questi primi giorni di preparazione sui campi del Canton Ticino. Secondo i bene informati, un “mercato” da cifre pazzesche per la categoria con giochi al rialzo capaci di condizionare economicamente le scelte di giocatori disposti a scendere anche di qualche categoria per trovare ingaggi più favorevoli.