La capolista gioca meglio ma non va oltre il pareggio con il Cadenazzo.

La squadra di mister Berriche scende in campo determinata e passa quasi subito in vantaggio, da un’occasione mancata dei padroni di casa parte un contropiede e da un cross teso Elia agguanta la palla e trafigge Martinazzo all’11’. Da questo momento il Balerna cerca il pareggio e colpisce tre legni solo nel primo tempo.

Nella ripresa la squadra di Pichierri sembra ancora più decisa a raggiungere il pareggio e inizia a macinare gioco come sa fare, il Cadenazzo si difende bene e chiude gli spazi, potrebbe anche raddoppiare grazie a Muadianvita che si fa raggiungere da un difensore e passa troppo tardi la palla ad un compagno finito in fuorigioco.

Dall’altra parte Maki sbaglia un clamoroso colpo di testa davanti a Rotta buttando a lato la palla, ma si fa perdonare al 92′ sempre di testa pareggiando il conto delle reti. Il gioco è rimasto in mano ai padroni di casa, ma il Cadenazzo è stato bravo a concretizzare le occasioni avute.

Mister Pichierri ci dice – sono contento del gioco espresso, decisamente meglio della partita di Morbio, abbiamo creato e avuto occasioni da rete – continua – ci stiamo riprendendo, abbiamo avuto una pausa lunghissima di 20 giorni e questo ci ha penalizzato, ma siamo sulla strada giusta.

 

 

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

AS Breganzona, esonerato mister Riccio Finisce l'avventura di Guido Riccio alla guida del AS Breganzona in 3a Lega. Purtroppo l'ultima posizione in classifica della squadra, con 0 vitt...
2L: Castello, mister Stefani “favorite Balerna, Ar...  Ancora nessuna novità di mercato per il Castello che, salutato il difensore Emanuele Nicastri (al Novazzano), attraverso il ds Davide Klei...
3L-1: Insubrica, il presidente Bianchi “cresceremo... A un passo dalla salvezza, l’Insubrica sembra tutto fuorché una neopromossa. Il presidente Bianchi è una persona appassionata e attenta, come un p...
5L-3: Moderna torna Olivier Crivelli, mister Imber... Locarno favorito per la promozione, ma il Moderna non si arrende: i bianconeri faranno tutto il possibile (e l’impossibile) per recuperare sette p...
4L-2: Azzurri a caccia del record dell’Arbedo, il ... Girone di andata praticamente perfetto per la squadra di mister Balazic, ma vietato distrarsi: potrebbe essere fatale Prima parte di stagione pra...
5L-2: Preonzo, mister Genazzi “al Preonzo sono in ... Alti e basi per il Preonzo nella prima parte di stagione, che belle le vittorie nei due derby contro la capolista Gnosca e la Juventus Cresciano, ...
4L-2: Intragna, il presidente Gamboni “siamo torna... L’anno scorso promozione sfiorata, quest’anno qualche difficoltà: l’Intragna è a metà classifica, con un girone tutto da giocare per ritrovare que...
4L-1: Basso Ceresio, mister Scali “stiamo iniziand... Otto punti nelle ultime cinque partite, +2 sulla zona retrocessione, il Basso Ceresio ripartirà con maggiori certezze e forse qualche novità di merc...
3L Gruppo 1: Breganzona, mister Riccio “tengo semp... L’allenatore del Breganzona non si arrende “nella mia squadra ideale mi piacerebbe avere Samuele Sousa, Mattiyas Demircan e Ricardo Machado” Diff...
5L-3: Locarno, il presidente Debernardi “mister Fr... Primi in classifica con quattro punti di vantaggio sui Portoghesi Ticino e sole 5 reti subite in dieci partite, ma la cifra che ha scaldato il cuo...