Salvezza ancora tutta da conquistare, ma 15 punti e +6 sul penultimo posto sono un bel bottino da cui ripartire in primavera, anche se dal mercato non arriverà nessuno

Neopromossa senza paura: il Cademario ha chiuso il girone di andata con 15 punti (cinque vittorie e otto sconfitte) e un bel +6 dalla zona retrocessione. Non è ancora abbastanza per festeggiare, ma guardando le belle vittorie contro Cadenazzo e Vallemaggia, e i tre successi (en plein) in tutti e tre gli scontri diretti (Riarena, Ascona e Losone) la squadra di mister Matteo Zanotti può ritenersi moderatamente soddisfatta.

«Mah – confessa mister Zanotti – forse ci manca qualche pareggio, tuttavia mi sembra che 15 punti siano un bottino sufficiente per una neopromossa come lo siamo noi. Penso che tutti avrebbero messo la firma a inizio anno per chiudere il girone di andata con 15 punti. Tra le partite più belle di questa prima parte di stagione ricordo la rimonta contro il Vallemaggia, ci abbiamo creduto sino alla fine e abbiamo segnato il gol vittoria in pieno recupero. Tra le partite più brutte, invece, la trasferta a Morbio».

Le tre vittorie negli scontri diretti salvezza hanno fatto la differenza e i punti in più, per passare una serena pausa invernale, sono arrivati da Cadenazzo e Vallemaggia: «Sei punti di vantaggio sulla penultima sono pochi – continua l’allenatore – per stare tranquilli nel ritorno dovremo farne altri quindici. Per riuscirci bisognerà stare più attenti ai dettagli perché spesso ci hanno punito. In Seconda Lega nessuno ti regala niente».

Mister il mercato potrà aiutarvi a raggiungere il vostro obiettivo, dobbiamo aspettarci delle novità? «Lasciami pensare – prosegue scherzando mister Zanotti – ci serve un portiere, un difensore, un centrocampista e anche un attaccante. Se poi vuole anche offrirsi qualcuno per venire a giocare con noi le nostre porte sono sempre aperte, ma niente rimborsi nell’alto Malcantone».

Ho capito, state bene così, ma c’è qualche giocatore di qualche altra squadra del vostro girone che l’ha sorpresa e le piacerebbe vedere nella sua squadra? «Senza offesa per nessuno – conclude mister Zanotti – ma faccio un po’ di fatica a ricordare i nomi e non sono uno di quelli che va a guardarli prima o dopo le partite. Però rispondo volentieri: conosco Vidovic del Rapid Lugano che fa reparto da solo e ci ha segnato. Riprenderei volentieri De Bernardi dal Losone che giocava da noi prima di cambiare casa, ma anche Mihoubi (Losone) contro di noi ha giocato una gran partita. Poi mi sono piaciuti Siegrist del Vallemaggia e Fiori del Balerna.  Più in generale ho però davvero apprezzato l’organizzazione di squadra del Gambarogno, per me la squadra più forte del girone».

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, mister Stefani “favorite Balerna, Ar...  Ancora nessuna novità di mercato per il Castello che, salutato il difensore Emanuele Nicastri (al Novazzano), attraverso il ds Davide Klei...
Allievi A2: Bioggio, mister Tisat “i ragazzi sono ... Tre vittorie in tre partite playoff, solo così il Bioggio poteva ottenere la promozione negli A1, la squadra di mister Tisat ci è riuscita Grande...
3L-1: Insubrica, il presidente Bianchi “cresceremo... A un passo dalla salvezza, l’Insubrica sembra tutto fuorché una neopromossa. Il presidente Bianchi è una persona appassionata e attenta, come un p...
5L-3: Moderna torna Olivier Crivelli, mister Imber... Locarno favorito per la promozione, ma il Moderna non si arrende: i bianconeri faranno tutto il possibile (e l’impossibile) per recuperare sette p...
4L-2: Azzurri a caccia del record dell’Arbedo, il ... Girone di andata praticamente perfetto per la squadra di mister Balazic, ma vietato distrarsi: potrebbe essere fatale Prima parte di stagione pra...
5L-2: Preonzo, mister Genazzi “al Preonzo sono in ... Alti e basi per il Preonzo nella prima parte di stagione, che belle le vittorie nei due derby contro la capolista Gnosca e la Juventus Cresciano, ...
4L-2: Intragna, il presidente Gamboni “siamo torna... L’anno scorso promozione sfiorata, quest’anno qualche difficoltà: l’Intragna è a metà classifica, con un girone tutto da giocare per ritrovare que...
4L-1: Basso Ceresio, mister Scali “stiamo iniziand... Otto punti nelle ultime cinque partite, +2 sulla zona retrocessione, il Basso Ceresio ripartirà con maggiori certezze e forse qualche novità di merc...
3L Gruppo 1: Breganzona, mister Riccio “tengo semp... L’allenatore del Breganzona non si arrende “nella mia squadra ideale mi piacerebbe avere Samuele Sousa, Mattiyas Demircan e Ricardo Machado” Diff...
5L-3: Locarno, il presidente Debernardi “mister Fr... Primi in classifica con quattro punti di vantaggio sui Portoghesi Ticino e sole 5 reti subite in dieci partite, ma la cifra che ha scaldato il cuo...