I rossoneri sono forse già troppo lontani dalla vetta per poter credere ancora nella promozione, ma la Coppa Ticino potrebbe ancora regalare tante soddisfazioni

Prima parte di stagione probabilmente al di sotto delle aspettative per il Cadenazzo, con un girone di andata chiuso all’ottavo posto a 17 punti, gli stessi di Vallemaggia e Minusio. Per i rossoneri, che si trovano appena sotto alla metà della classifica, parlare di lotta salvezza sarebbe comunque esagerato.

Nella prima parte dell’anno la squadra di mister Maurizio Berriche ha alternato prestazioni molto convincenti (il successo per 2-1 sul Gambarogno Contone o l’1-1 in casa della capolista Balerna in cui il successo è sfumato nei minuti di recupero) con alcuni passaggi a vuoto difficilmente digeribili (la sconfitta per 3-0 in casa del Cademario o le tre partite casalinghe contro Rapid Lugano, Arbedo e Minusio in cui non è stato raccolto nemmeno un punto).

Nel girone di ritorno è difficile che il Cadenazzo possa rientrare in corsa per le primissime posizioni, tanto più che i rossoneri non potranno nemmeno contare sul loro miglior marcatore, l’attaccante Jonathan Mele (7 reti) che per motivi famigliari aveva deciso di lasciare la squadra prima della sfida contro il Balerna.

Tuttavia, tutte le pretendenti alla promozione dovranno fare i conti con il Cadenazzo, squadra capace di superare qualsiasi avversaria e di togliere punti preziosi a chiunque ambisca a vincere il campionato. Senza naturalmente dimenticare la Coppa Ticino, competizione nella quale i rossoneri potrebbero concentrare tutte le loro forze per tentare di andare il più lontano possibile.

«Lunedì 28 gennaio riprenderemo gli allenamenti – racconta mister Maurizio Berriche – e fino al 20 febbrai saremo impegnati con quattro sedute settimanali. Poi faremo un mini ritiro a Ibiza, dal 21 al 24 febbraio, e al rientro continueremo ad allenarci a Cadenazzo: voglio che la squadra sia preparata al meglio per le prime partite ufficiali e per tutte le sfide che dovremo affrontare nel 2019»

CADENAZZO (8° posto >> 5 vittorie, 2 pareggi, 6 sconfitte)

Serie positiva: 4 partite senza sconfitte (2 vittorie e 2 pareggi).

Miglior vittoria: Cadenazzo-Riarena 5-1.

Peggior sconfitta: Cademario-Cadenazzo 3-0 e Cadenazzo-Arbedo 0-3.

Migliori marcatori: Jonathan Mele 7 reti, Gabriele Censi 3 reti.

Inizio preparazione: lunedì 28 gennaio.

Amichevoli

  • Venerdì 1 febbraio Gordola-Cadenazzo (1 febbraio)
  • Venerdì 8 febbraio Ascona-Cadenazo (8 febbraio)
  • Martedì 12 febbraio Blenio-Cadenazzo (12 febbraio)
  • Venerdì 15 febbraio Verscio-Cadenazzo (15 febbraio)
  • Ritiro preparazione a Ibiza (dal 21 al 24 febbraio)
  • Avversario da definire (5 marzo)

Prima giornata di ritorno: Losone-Cadenazzo (domenica 10 marzo, ore 17).

Coppa Ticino (qualificato agli 8ⁱ di finale): Rapid Lugano-Cadenazzo (mercoledì 13 marzo, ore 20.30).

CLASSIFICA SECONDA LEGA

PTGVNPPPGFGS
Balerna3013931-673310
Arbedo2712903-1582710
Gambarogno Contone2513814-412110
Castello2413733-421615
Vedeggio2413733-552113
Morbio2113706-521818
Rapid Lugano1913544-341415
Vallemaggia1712525-331512
Cadenazzo1713526-421920
Minusio1713526-482020
Cademario1513508-321822
Losone913238-501221
Ascona9133010-851428
Riarena4131111-52640

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, il ritorno di Patrik Induni   Grande e gradito ritorno al calcio giocato di Patrik Induni al Castello 2019/2020. Dopo i tempi degli allievi del Chiasso di Brancaleone ...
2L mercato: Minusio, Kazik Nicolò è il nuovo allen...   Mister Nicolò “Sono davvero felice ed entusiasta della chiamata e di poter allenare il Minusio, una grande società, vogliamo iniziare un n...
5L-3 mercato: l’Audax Gudo dà il benvenuto a Tomma...   Mister Lerose “non posso ancora sbilanciarmi, ma stiamo cercando di fare un buon mercato. Un grandissimo grazie alla nostra bandiera stori...
3L-1: Vacallo, arriva la conferma del club, Marco ...   Dopo l’addio di mister Matteo Zappella, il club del presidente Andrea Crivelli ha scelto Marco Ramon per guidare la prima squadra di Terza...
2L mercato: linea verde Balerna, tre nuovi arrivi ...   Mister Pichierri (confermato) saluta tre pedine di valore (Martinazzo, Maki e Muadianvita) ed abbraccia tre giovani di qualità Prime novi...
Sementina-Lugano, l’analisi: nonostante cinq... Volendo scomodare una citazione tennistica, possiamo tranquillamente affermare che il Lugano ha steso il Sementina con un doppio 6-0 senza attenuant...
5L-2: la Juventus Cresciano diventa Riviera, bene ...   Terza in classifica nell’anno zero, nella prossima stagione la Juventus Cresciano vuole migliorare ancora, che in altre parole significa p...
Sementina-Lugano, Celestini: “Per segnare pi... Al termine del 12-0 con cui i suoi ragazzi hanno asfaltato il Sementina, Fabio Celestini ha analizzato i novanta minuti disputati All'Isola, spiegan...
Amichevoli, la differenza di categoria è decisamen... Nel tardo pomeriggio odierno, Sementina e Lugano hanno dato vita al primo incontro dell'estate appena iniziata. La partita si è chiusa con un eloque...
4L-1: Stella Capriasca, il bilancio di mister Batl...   Stagione spaccata in due per lo Stella Capriasca, con mister Batlak meno risultati ma più spirito di gruppo per dare fastidio anche il pro...