Quarto posto in classifica e ottavi di finale in Coppa Ticino, adesso bisogna confermarsi, il presidente Enrico Brumana non pone limiti e ragiona in grande

Tutti promossi al Castello, parola del presidente Enrico Brumana. La banda Stefani (e del suo vice Galimberti) è stata protagonista di un ottimo girone di andata, e il numero uno biancorosso non può che esserne soddisfatto, ben sapendo però che si potrebbe fare ancora meglio.

«Sono molto contento di come si è comportata la squadra nel girone di andata – racconta il presidente Brumana – e della classifica che abbiamo. Ventiquattro punti conquistati sono un bel bottino, abbiamo dimostrato di poter dire la nostra in un campionato difficile come lo è quello di Seconda Lega, e aggiungo che forse qualche punticino ci manca. Ma ripeto, va bene così».

Il presidente Brumana ha ragione, tutti promossi, perché il suo Castello è andato forte nella prima metà di campionato, chiudendo il girone di andata con un ottimo 4° posto, appiccicato al Gambarogno Contone e con Arbedo e la capolista Balerna solo pochi punti più avanti.

«Quello che mi piace di più della squadra – continua Brumana – è che tutti i ragazzi, sia in partita che in allenamento, cercano sempre di dare il massimo. Fino a oggi è stato così, quindi sono soddisfatto. Siamo quarti in classifica e agli ottavi di finale di Coppa Ticino (mercoledì 13 marzo ore 20.30 contro il Losone), mi sembrano proprio due traguardi parziali molto positivi. Mister Amedeo Stefani ha fatto non bene, ma benissimo! Sono completamente soddisfatto del suo lavoro e del suo modo di interpretare il calcio. Non ho dubbio, è da Castello».

Tutto bene e tutto positivo, nessuno potrà dimenticare o togliere al Castello gli ottimi risultati raccolti nella prima metà della stagione, ma il difficile inizia probabilmente adesso: continuare ad avere lo stesso rendimento, senza cali di tensione o concentrazione, per andare il più lontano e in alto possibile.

«Per il girone di ritorno – conclude Enrico Brumana – mi aspetto dai miei ragazzi ancora più intensità e grinta: dobbiamo essere concreti e affamati contro tutte le avversarie che incontreremo.  Chi vorrà toglierci dei punti, dovrà sudarseli fino alla fine. Il Castello non molla mai, e vedo con piacere che questa mentalità è già ben radicata in tutta la squadra. Tornando alle cose concrete, i nostri obiettivi sono due: andare avanti il più possibile in Coppa e fare lo stesso in campionato, senza porci nessun limite. La squadra è forte, io ci credo».

CLASSIFICA – SECONDA LEGA

PTGVNPPPGFGS
Balerna3013931-673310
Arbedo2712903-1582710
Gambarogno Contone2513814-412110
Castello2413733-421615
Vedeggio2413733-552113
Morbio2113706-521818
Rapid Lugano1913544-341415
Vallemaggia1712525-331512
Cadenazzo1713526-421920
Minusio1713526-482020
Cademario1513508-321822
Losone913238-501221
Ascona9133010-851428
Riarena4131111-52640

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, il ritorno di Patrik Induni   Grande e gradito ritorno al calcio giocato di Patrik Induni al Castello 2019/2020. Dopo i tempi degli allievi del Chiasso di Brancaleone ...
2L mercato: Minusio, Kazik Nicolò è il nuovo allen...   Mister Nicolò “Sono davvero felice ed entusiasta della chiamata e di poter allenare il Minusio, una grande società, vogliamo iniziare un n...
5L-3 mercato: l’Audax Gudo dà il benvenuto a Tomma...   Mister Lerose “non posso ancora sbilanciarmi, ma stiamo cercando di fare un buon mercato. Un grandissimo grazie alla nostra bandiera stori...
3L-1: Vacallo, arriva la conferma del club, Marco ...   Dopo l’addio di mister Matteo Zappella, il club del presidente Andrea Crivelli ha scelto Marco Ramon per guidare la prima squadra di Terza...
2L mercato: linea verde Balerna, tre nuovi arrivi ...   Mister Pichierri (confermato) saluta tre pedine di valore (Martinazzo, Maki e Muadianvita) ed abbraccia tre giovani di qualità Prime novi...
Sementina-Lugano, l’analisi: nonostante cinq... Volendo scomodare una citazione tennistica, possiamo tranquillamente affermare che il Lugano ha steso il Sementina con un doppio 6-0 senza attenuant...
5L-2: la Juventus Cresciano diventa Riviera, bene ...   Terza in classifica nell’anno zero, nella prossima stagione la Juventus Cresciano vuole migliorare ancora, che in altre parole significa p...
Sementina-Lugano, Celestini: “Per segnare pi... Al termine del 12-0 con cui i suoi ragazzi hanno asfaltato il Sementina, Fabio Celestini ha analizzato i novanta minuti disputati All'Isola, spiegan...
Amichevoli, la differenza di categoria è decisamen... Nel tardo pomeriggio odierno, Sementina e Lugano hanno dato vita al primo incontro dell'estate appena iniziata. La partita si è chiusa con un eloque...
4L-1: Stella Capriasca, il bilancio di mister Batl...   Stagione spaccata in due per lo Stella Capriasca, con mister Batlak meno risultati ma più spirito di gruppo per dare fastidio anche il pro...