Il Balerna vince ancora, questa volta sul campo del Cademario per 4 reti a 1. La formazione di mister Pichierri domina in trasferta e dopo trenta minuti di gioco il risultato è già saldo per i nerazzurri. Di seguito le azioni salienti.

Primo tempo: al quattordicesimo, D. Fiori fa 1 a 0 in occasione di uno schema sviluppato da calcio d’angolo; bellissimo il cross di Jimenez. Il raddoppio giunge al 28’, grazie al calcio di punizione realizzato da Favero, il quale mette la palla dritta nel sette. Al trentacinquesimo, i nerazzurri mettono la partita in ghiaccio: E. Fiori approfitta di una dormita dell’esterno basso del Cademario e scatta in profondità, Reclari lo vede e lo serve con un lancio millimetrico; l’attaccante esterno controlla il pallone e, una volta davanti al portiere, insacca la sfera in fondo alla rete. La formazione ospite non permette alcunché alla squadra di casa supportata da una focosa tifoseria.

Secondo tempo: al minuto sessanta, Alessio Bernasconi fa poker e ringrazia l’assist di Frigerio che in lob serve al compagno il bel suggerimento. Il Balerna abbassa i ritmi e gestisce palla. Il match del Cademario è in salita e va di male in peggio quando viene espulso Zocchetti per doppia ammonizione. Al 91’, Casciotta rende meno pesante il passivo con il gol della cosiddetta bandiera: il centrocampista si gira bene e batte Guatelli.

Il Balerna può ritenersi soddisfatto e arriva nelle migliori condizioni alla sfida attesissima di domenica prossima contro il Morbio. Nella quinta giornata, il Cademario verrà ospitato dal Minusio e cercherà di muovere la classifica che lo vede ancora a zero punti.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: