Di nuovo tre punti per il Balerna.

Nel pomeriggio di domenica i nerazzurri si sono imposti sul Vallemaggia e termina cosi il periodo di assenza dalle vittorie ma i giocatori di attacco sembrano in crisi, infatti le due reti sono state realizzate da difensori, ovvero Baracchi e Preisig.

Una partita pressoché esente da rischi per i padroni di casa, Martinazzo si sporca i guanti solo per alcune precise uscite alte, la gara è comunque combattuta dal punto di vista fisico. È da evidenziare anche il metro utilizzato dal direttore che lascia giocare molto. L’arbitraggio britannico permette così scontri duri ma leali.

Giro palla ben orchestrato dal Balerna che è supportato da una condizione fisica superiore rispetto all’avversario che si affida esclusivamente all’estro dei suoi attaccanti, che non riescono a colpire.

Le reti vanno sotto il nome di due difensori esperti, Baracchi al 40’ incorna la sfera su calcio d’angolo e gonfia la rete, mentre l’altra arriva nel corso del secondo tempo al minuto 78’, ed è merito di Preisig, travestito da fantasista dribbla bene fuori area e dalla distanza fa gol, battendo Trisconi.

La grande mole di gioco prodotta dalla squadra allenata da Pichierri-Fusella è premiata con i tre punti che per ora, in attesa dei recuperi dell’Arbedo significano primato in classifica.

Per chiudere il girone di andata manca solo il match rinviato contro il Cademario che si disputerà mercoledi 21 a Taverne, mentre il Vallemaggia si allontana dalla vetta e si dimostra meno pericoloso fuori casa.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: