Il Gambarogno-Contone ritrova Simunovacki e grazie alla sua rete decisiva, gli uomini di Peschera espugnano il difficile comunale di Ascona.

I locali faticano a contenere le geometrie rossonere nella prima frazione ma per il meritato vantaggio manca solo la zampata vincente, alla fine del primo tempo il pareggio va sta stretto agli ospiti.

Nella ripresa la formazione di mister Riccio prova ad affidarsi alla fisicità di Mundianvita per tentare di rendersi maggiormente pericolosa ma la retroguardia del Gambarogno è sempre attenta e ordinata. A un quarto dal termine dopo una bella azione corale i rossoneri passano con Simunovacki bravo a farsi trovare pronto per la deviazione vincente su un perfetto cross dalla destra.

Negli ultimi istanti dell’incontro l’Ascona prova l’assalto finale ma la difesa degli ospiti è molto attenta e Peschera & Co si portano a casa i 3 punti.