Mister Fabrizio Fanaro “paghiamo un po’ di inesperienza, in alcune circostanze dobbiamo imparare a essere più furbi»

Neopromossa in Seconda Lega, il Riarena ha avuto un impatto non proprio felice con la nuova categoria. La squadra di mister Fabrizio Fanaro è ancora bloccata in fondo alla classifica ma, nonostante gli zero punti, i granata hanno già fatto vedere (soprattutto contro Balerna e Vedeggio) che raggiungere la salvezza non è impossibile.

«Chiaramente avrei preferito un inizio stagione totalmente differente da quello attuale – racconta con grande disponibilità e sportività mister Fanaro – ma era da mettere in conto che avremmo pagato il cambio di categoria e l’inesperienza. Alcuni giocatori si devono ancora adattare al nuovo campionato. Inoltre, il calendario non era di certo dalla nostra parte visto che abbiamo affrontato nell’ordine: Balerna, Minusio e Vedeggio (non proprio le ultime arrivate). In ogni caso, sono convinto che se continuiamo a lavorare come stiamo facendo i risultati arriveranno, dobbiamo stare tranquilli e avere tanta ma tanta pazienza».

«Sono contento dei miei ragazzi – continua l’allenatore – siamo un gruppo molto affiatato nonostante in questo momento i risultati non siano dalla nostra parte. Da quando sono a Riarena, lo spirito di squadra non è mai mancato. In generale non mi piace parlare dei singoli giocatori, non sarebbe corretto nei confronti degli altri, quindi posso solo dire che sono davvero contento di come tutti stiano lavorando per il bene della squadra».

«Di sicuro, nel prossimo futuro, dobbiamo migliorare nella fase difensiva visto che prendiamo ancora troppi gol. Ma, come detto, stiamo soprattutto pagando un po’ di inesperienza. In alcune circostanze dobbiamo imparare a essere più furbi».

Allargando il discorso sull’intero girone, mister Fanaro ha le idee chiare: «Attualmente in testa alla classifica ci sono delle sorprese, ma sono convinto che anche altre squadre torneranno in corsa per le prime posizioni: ad esempio credo che Gambarogno e Minusio si riprenderanno e potranno giocarsela alla pari con l’Arbedo. Per la salvezza, invece, non mi piace parlare di nostre possibili rivali. Dobbiamo pensare a noi stessi, fare il nostro campionato e cercare di raggiungere il prima possibile il nostro obiettivo. Una passo per volta, iniziando da sabato contro il Losone: una partita molto difficile perché anche loro come noi cercheranno di vincere a tutti i costi».

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

5L-1: Porza, confessioni di un presidente…squadra,... Smaltita l’amara retrocessione dell’anno scorso, oggi il Porza può ancora sognare in grande, merito di una società che trasuda di devozione, passi...
4L-2: Intragna…trionfo, conferma e transizio... Dopo tanti anni e grandi soddisfazioni mister Alfonso Campagnuolo non guiderà più i biancoblu, al suo posto è stato chiamato Francesco Fornera La...
2L:calciomercato, tre nuovi arrivi in casa Castell... Chi prenderà il posto di bomber Jonathan Mele? Il Cadenazzo non ha ancora trovato il sostituito del suo miglior attaccante del girone di andata P...
5L-1: Villa Luganese, il presidente Galeri tra imp... Solo l’anno scorso il Villa Luganese aveva raggiunto la finale di Coppa (Quinta Lega), in questa stagione invece i bianconeri si sono dovuti scont...
3L-2: Carassesi, domani sera inizia la preparazion... Ultimo posto in classifica, ma la situazione non è disperata: a mister Colatrella il compito di raggiungere la salvezza Situazione difficile, ma ...
3L-2: Solduno, ritiro in Portogallo, 4 nuovi arriv... Grandi lavori in casa Solduno, c’è da conquistare un secondo posto (spareggio per la Seconda Lega) e fare un bel regalo al presidente Loris Conti ...
2L: Ascona, cinque acquisti più tre giocatori in p... Mister Giuseppe Riccio è sereno “bisognerà lavorare tanto ma con il sorriso, poi il resto arriverà automaticamente” Tra poco più di una settimana...
3L-1: Coldrerio, il presidente Luisoni “sono orgog... Dopo un grandissimo girone di andata bisogna confermarsi, non sarà facile tenere testa a Collina d’Oro e Malcantone, però sarebbe sbagliato non cr...
4L-2: Verzaschesi, grazie mister Bruno, inizia l’e... Tanto affetto e riconoscenza nei confronti di mister Bruno, ma a breve si tornerà in campo per preparare il girone di ritorno con una novità in at...
3L-1: Maroggia, dal doppio salto Quinta-Terza Lega... Mister Enrico Lorenzon “come ha detto il nostro presidente, Maroggia è una grande famiglia. Non ci servono rinforzi dal mercato, tutti noi insieme...