Il Cadenazzo fa un regalo ai cugini del Gambarogno Contone rallentando sul 3-3 il Balerna; rischia grosso anche il Cademario sconfitto dal Minusio di Tami

Il Balerna perde la catena e lascia andare in fuga il Gambarogno Contone: dopo una bellissima battaglia la squadra di Pichierri deve accontentarsi di un 3-3 sul difficile campo del Cadenazzo (terzo risultato utile consecutivo). Nel primo tempo padroni di casa in vantaggio con il solito Lamanna e a inizio ripresa raddoppio rossonero con Milosevic. Sotto di due gol il Balerna reagisce con rabbia e carattere ribaltando il risultato in cinque minuti con Nathan Muadianvita, Daniele Fiori e Michel Maki (2-3). Ma nel finale, proprio allo scadere, gol del definitivo 3-3 firmato dal giovanissimo Luca Franzino (classe 2000).

Colpaccio esterno dell’Ascona che vince 4-2 in casa del Vallemaggia (quinta sconfitta consecutiva per i biancoazzurri, la seconda dopo l’addio di mister Patrick Donghi) e torna in piena corsa per la salvezza raggiungendo a 19 punti il Losone, sconfitto sabato 3-2 dal Vedeggio. I gol che hanno portato tre preziosissimi punti in casa Ascona sono stati segnati da Manev, Matic, Akay e Manfreda. Per la squadra di mister Michel Angelotti (Ascona) e Gianfranco Bontognali (Losone), appaiate al penultimo posto, le ultime due giornate di campionato saranno di vera passione: con in neroarancio però in leggero vantaggio grazie alla miglior classifica fair play. Resta con il fiato sospeso anche il Cademario di Matteo Zanotti, sconfitto 2-0 in casa dal Minusio di Tami.

Il Castello sfata il tabu Rapid Lugano festeggiando tre volte: la vittoria per 3-1, il consolidamento del terzo posto (+4 dall’Arbedo) e le 200 reti in carriera di bomber Renato Santillo. Partita divertente con tante occasioni. Nel primo tempo vantaggio biancorosso con Spagnuolo su assist di Santillo. Nella ripresa doppietta personale per Spagnuolo, tap in vincente dopo una parata miracolo di Essis su Santillo, poi tris dello stesso Santillo servito alla perfezione da Daghetti. Di Nikolin Gjoka su punizione cross di Schifferle il definitivo 3-1.

 

24ª GIORNATA – SECONDA LEGA

Sabato

Riarena – Gambarogno Contone 1-2 (qui la sintesi della partita)

Morbio – Arbedo 4-3

Losone – Vedeggio 2-3 (qui la sintesi della partita)

Domenica

Rapid Lugano 1 – Castello 1-3 (qui la sintesi della partita)

Cadenazzo – Balerna 3-3

Vallemaggia – Ascona 2-4

Cademario – Minusio 0-2

CLASSIFICA SECONDA LEGA

PTGVNPPPGFGS
Gambarogno Contone53241725-664119
Balerna51241563-1015423
Castello46241446-793827
Arbedo42241338-2215032
Vedeggio41241257-804433
Morbio402413110-1183735
Minusio39241239-1244435
Rapid Lugano 136241068-543331
Cadenazzo28247710-1563640
Vallemaggia27247611-692631
Cademario20246216-802845
Losone19244713-952436
Ascona19246117-1112649
Riarena16245118-1691863