Un paratone di Giuseppe Fera ha permesso al Taverne di evitare l’ennesima beffa di una stagione che fino ad oggi ha riservato ai gialloneri già parecchie delusioni. Sull’improponibile terreno della Gemeindesportplatz, la squadra di Milicevic ha strappato quel punto che con un po’ più di cattiveria agonistica avrebbe anche potuto essere triplicato.

“In effetti – chiarisce il Presidente Burà – dobbiamo pensare che questo sia un buon punto e guardare avanti. Purtroppo abbiamo ancora una volta regalato un goal a causa di un errore difensivo che sarebbe già un complimento definire ridicolo”.

Episodio, quello sottolineato dal Pres che ha condizionato la gara anche perchè la rete di Philipp Zurfluh è giunta a pochi secondi dall’intervallo. Nel secondo tempo i gialloneri sono entrati in campo con un altro piglio e Alessandro Elia trova il pareggio con una magistrale punizione: pezzo pregiato del suo repertorio. L’occasionissima è sui piedi di Daniel Mele che però fallisce un goal che sembrava già fatto a tu per tu con il portiere Epp. Alla fine ci pensa Fera a salvare risultato e prestazione. Buono l’arbitraggio.

Foto CHalcio.com: Giuseppe Fera (AC Taverne)

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS