È un Maurizio Ganz radioso quello che ci racconta la partita giocata dai suoi ragazzi sul difficile campo di Brunnen

Il 3-0 con cui i gialloneri hanno steso i contraenti di giornata, su di un campo ai limiti della praticabilità, porta la firma di Daniel Mele (doppietta) e Matteo Cipolletti.

Ecco, di seguito, l’analisi del tecnico sottocenerino, il quale ha più di un motivo per essere felice:

“È stata una grande partita, disputata su un campo inzuppato d’acqua e verso la fine, addirittura, sotto la neve. Ci attendevamo comunque queste condizioni climatiche – ci spiega l’allenatore dei ticinesi -. Abbiamo giocato un buon incontro, proprio come i nostri avversari, nonostante il terreno deficitario. Torniamo a casa con la posta piena, senza aver mai rischiato”.

“Sono davvero soddisfatto, perché i due attaccanti hanno segnato e, soprattutto, non abbiamo subito alcuna rete. Quest’ultimo aspetto in particolare è fondamentale per il prosieguo del campionato. È una vittoria che ci fa sicuramente bene e che ci infonde fiducia, sapendo che sabato prossimo affronteremo il Paradiso. Volevamo fare bene oggi (ieri, ndr) per prepararci al meglio per il derby”.

“31 punti conquistati sinora sono un buon bottino, che ci permette di guardare avanti fiduciosi nei nostri mezzi. La nostra speranza è di chiudere in maniera positiva le ultime sei partite stagionali, a cui si aggiunge quella di Coppa”.

“Sono molto felice, devo dire la verità – la chiosa di mister Ganz -: è stata una prestazione da grande squadra. In più, era presente la società in corpore, dal Presidente a tutti i dirigenti. Anche per questo motivo sono veramente contento”.