Il Taverne, che aveva riposato nel turno infrasettimanale del Gruppo 4 di Seconda Lega Interregionale, ha ricalcato le orme del Mendrisio, imponendosi anch’esso sul Rotkreuz, calando un tris casalingo

La partita è stata dominata dai gialloneri, che hanno lasciato veramente le briciole agli zughesi per tutto il corso della stessa. Il vantaggio è giunto grazie a un’azione da urlo di Aleandro Vera, il quale è partito dalla propria metà campo e ha saltato cinque avversari come birilli prima di aprire le marcature. Una volta trovato il raddoppio, i ragazzi di mister Damiano Meroni hanno pure calato il tris con Danyel Fichera, abile a rifinire un contropiede ottimamente orchestrato.

Un Taverne mai in affanno ha dunque portato a termine il compito e conquistato la posta piena tra le mura amiche, riscattando nel contempo il kappaò nel derby di domenica scorsa con il Mendrisio. In classifica, i sottocenerini salgono al quinto posto in solitaria a quota 19 punti.