L’inatteso kappaò subito sabato scorso in casa del Sarnen, formazione che fino a quel momento non aveva ancora conquistato punti, è andato agli archivi con un po’ di amarezza

Nel pomeriggio di domani, domenica 15 settembre 2019, con calcio d’avvio alle ore 16:00, il Mendrisio avrà l’occasione di riscattare immediatamente la prima battuta d’arresto della stagione. All’interno del rettangolo verde del Campo Comunale del Magnifico Borgo, i momò proveranno dunque a rientrare in carreggiata otto giorni dopo averla momentaneamente persa. In fondo, il bello del calcio è proprio questo: grazie alle numerose sfide che si disputano settimanalmente, l’opportunità di rifarsi è sempre dietro l’angolo.

L’avvicinamento al duello con gli svittesi è simile a quello che ha negato la gioia di conquistare punti nel Canton Obvaldo. Finora, il Brunnen ha raggranellato solamente tre punti (al debutto, in trasferta, contro… il Sarnen), incassando di seguito tre sconfitte filate (1-2 con il Novazzano, 1-0 a Willisau e 0-4 con l’Aegeri). Servirà diffidare al massimo di una compagine che, pur con una situazione di classifica deficitaria, rimane pericolosa e imprevedibile.

I ragazzi di mister Mattia Tami dovranno scendere sul terreno amico con determinazione e concentrazione, affamati come non mai nel voler guadagnare nuovamente la posta piena e con il chiaro intento di riprendere il discorso interrotto inaspettatamente lo scorso fine settimana. Un incidente di percorso che, nell’arco di un campionato lungo e difficile come quello avviato poco più di un mese or sono, può capitare. Basta che esso rimanga tale per più tempo possibile…

Potrebbero interessarti anche queste notizie: